Turisti telecomandati visitano città al posto tuo

Geek
di Chiara Longo 17 ottobre 2013 15:26
Turisti telecomandati visitano città al posto tuo

No, non stiamo parlando di restare seduti in poltrona e smettere di viaggiare che il jet lag mi affatica, che stress fare la valigia, e a chi lo lascio il gatto? Quello di cui stiamo parlando è un nuovo modo di informarsi prima di viaggiare. Stop a guide turistiche, ricerche sull’internet, racconti degli amici, diapositive della zia.

L’idea dell’agenzia Clemenger BBDO per incrementare il turismo a Melbourne è rivoluzionaria: per quattro giorni, dal 9 al 13 ottobre 2013, un ragazzo e una ragazza, con telecamere e microfoni montati sui caschi, se ne sono andati in giro per la città otto ore al giorno, mandando tutto in diretta streaming su questo sito. Inoltre, seguendoli, il pubblico a casa non è stato solo spettatore passivo delle bellezze della città: tramite Facebook e Twitter era possibile suggerire diverse attività, come visitare un parco o prendere un caffè in un luogo particolare. Inoltre sullo stesso sito, una mappa interattiva della città, segnava in giallo le attività suggerite dagli altri utenti.

Chissà se per i due turisti telecomandati sarà stato altrettanto piacevole provare tantissimi tipi di caffè in una volta o mangiare cucina asiatica…

 

timthumb.php Tourisme-Melbourne-Remote-Control-Tourist-Clemenger-Twitter-Facebook-connecté-1 Tourisme-Melbourne-Remote-Control-Tourist-Clemenger-Twitter-Facebook-connecté-3 Tourisme-Melbourne-Remote-Control-Tourist-Clemenger-Twitter-Facebook-connecté-4 Tourisme-Melbourne-Remote-Control-Tourist-Clemenger-Twitter-Facebook-connecté-5 Tourisme-Melbourne-Remote-Control-Tourist-Clemenger-Twitter-Facebook-connecté-6

COSA NE PENSI? (Sii gentile)