Idee regalo
di Giulio Pons 7 novembre 2018

C64MINI, la console vintage della Commodore che fa rivivere l’adolescenza

Abbiamo provato il C64MINI la replica del Commodore 64 che ripropone i giochi degli anni ’80 e ’90.

Bentornati anni ’80! Abbiamo provato il mini Commodore 64, la piccola console che ripropone i giochi degli anni ’80 e ’90. Chi se lo ricorda sa che non era una console, ma un vero e proprio personal computer, all’epoca in cui i Mac e i PC non erano ancora così popolari.  Il C64 veniva usato soprattutto per i giochi e tutto quel vecchio codice è sopravvissuto fino ai nostri giorni e ora gira su un piccolo computer con Linux attraverso un emulatore. Per gli amanti del passato è bellissimo e meriterebbe una menzione nel libro di Stefanini sulla Bella Nostalgia.

Il C64MINI è piccolo, più piccolo dell’originale (si vede nelle foto della gallery), ha un bottone per accendere e spegnere, una presa HDMI per collegarlo alla TV, una micro USB per alimentarlo a 5V e due porte USB per i joystick o la tastiera. Purtroppo la tastiera del C64MINI è finta, ma tanto per giocare non serve. Collegare tutto e accendere. Pronto. Tutto facilissimo.

I giochi nel C64MINI e quelli che puoi aggiungere

I giochi precaricati nella console sono una sessantina e comprendono alcuni grandi classici di allora, come California Games, Winter Games e World Games e poi tanti altri giochi minori che perlopiù non conosco. Per accedere ai giochi si passa da un comodo menu dove c’è l’anteprima delle copertine, alcune schermate e una breve descrizione del gioco.

Piccoli giocatori testano la giocabilità del surfista di California Games: il protagonista si comanda in soggettiva e non è facilissimo, ve lo ricordavate?  Piccoli giocatori testano la giocabilità del surfista di California Games: il protagonista si comanda in soggettiva e non è facilissimo, ve lo ricordavate?

Cercando in rete, ho scoperto che si possono caricare nuovi giochi attraverso la porta USB e l’internet è pieno di file ROM che contengono il codice sorgente dei vecchi giochi del Commodore, fate però attenzione ai file che trovate perché non tutti sono compatibili, dato che non hanno i comandi mappati sul joystick e serve quindi una tastiera USB per usarli.

La strada migliore per avere tanti bei vecchi giochi è invece andare sul sito ufficiale del C64MINI e aggiornare il firmware, per farlo basta mettere il file bin che scarichi dal sito sulla chiavetta e poi andare con la console in impostazioni e far partire l’aggiornamento. Questo è necessario perché la versione della console che abbiamo ricevuto non può caricare più di una ROM esterna alla volta e, tra l’altro il caricamento va fatto dal prompt del basic, col comando LOAD “NOMEGIOCO”,8,1  e poi va lanciato il RUN (anzi è ancora più complicato). Ho reinserito questi comandi con le lacrime agli occhi.

Invece, una volta aggiornato il firmware potete scaricare il Paolo’s USB File Loader set e caricarlo su una chiavetta che inserita nel C64MINI rende subito disponibili altri 84 giochi, tra cui Zak Mc Kracken, Bubble Bobble, Arkanoid, Dragon’s Lair, Microprose Soccer e ora sì, sono pronto a giocare.

La console la trovate a 79,95 Euro, spese di spedizione incluse, sul sito Troppotogo.it ed è un ottimo regalo per quel target di 35-45enni che hanno vissuto l’epopea Commodore e vogliono rivivere quelle esperienze e magari farle provare ai propri figli!

Compra | su Troppotogo

CORRELATI >