Libri
di Simone Stefanini 16 Settembre 2015

Guarda l’animatore della Sirenetta disegnare grazie alla realtà virtuale

Dipingere con la realtà virtuale è come disegnare e scolpire insieme

sirenetta 3D The Verge - Glen Keane mentre disegna Ariel con la realtà virtuale

 

Da sempre utilizziamo racconti e storie per tramandare cultura e leggende, per divertimento e informazione. Il disegno è stato il primo mezzo dell’uomo per raccontare se stesso, seguito dalla musica, dalla fotografia, dal video, dall’interattività e da ciò che ci riserverà il futuro nei prossimi anni. Uno dei luoghi migliori in cui aggiornarsi sulle nuove tecnologie e strategie al servizio del racconto è il Future of StoryTelling festival, che si tiene a New York l’8 e il 9 di ottobre.

L’animatore 61enne Glen Keane (mitico disegnatore che ha lavorato per alcuni Classici Disney come “La Sirenetta”, “Aladdin” e “La Bella e la Bestia”) a questo proposito ha girato un trailer per il festival in cui disegna proprio Ariel, protagonista de La Sirenetta, servendosi della realtà virtuale.

Glen è un innovatore, basti vederlo lavorare in questo ambiente 3D con il casco per la realtà virtuale HTC Vive VR e l’app Tilt Brush, che permette di disegnare nello spazio, utilizzando le tre dimensioni, in un’azione che si avvicina molto più alla scultura che al semplice disegno e che, a detta dei molti che l’hanno provata, è un’esperienza straordinaria.

 

 

Spettacolarità dell’evento a parte, Keane dice i che progettisti  stanno ancora cercando di trovare il migliore utilizzo per questa tecnologia e sono decisamente speranzosi in proposito:

“Quando disegno i personaggi nella realtà virtuale, posso farli di dimensioni reali. Le porte dell’immaginazione si aprono ancora un po’ di più perché qui non ci sono i bordi della carta, non è semplicemente un disegno, è pittura e scultura insieme.

Guardate il video qui sotto e capirete meglio cosa intende: grazie a questo metodo, può approcciarsi al disegno da qualsiasi angolazione. Sembra quasi di assistere ad una versione cyberpunk del Tai-Chi.

 

sirenetta 3DCiò che vede Glen Keane mentre disegna la Sirenetta con la realtà virtuale

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >