Libri
di Simone Stefanini 13 Ottobre 2015

Buon compleanno Winnie the Pooh, il più emo dei personaggi Disney

Diciamola tutta: è amatissimo dai bambini e odiatissimo dagli adulti, che lo hanno fatto diventare re di tutti i meme Disney

article-2341817-155D1AA6000005DC-879_634x339 radiopuntonuovo - Lo smielato orsetto

 

Chiariamo subito un punto: Winnie the Pooh, che oggi compie 89 anni, è un’icona, ma non per ciò che realmente rappresenta. Cioè, è un orso di pezza, è molto carino, è coccolone, è smielatissimo, è pauroso, bisognoso d’affetto e a volte è scontroso. Ha tutto quel che serve per essere amato dai più piccini.

Quelli cresciuti invece lo hanno conosciuto per l’enorme quantità di meme che lo riguardano. Sì perché col passare del tempo la sua figura è diventata il perfetto campo  sportivo su cui giocare la partita della satira, del dileggio, della presa di culo.

D’altra parte l’orsetto più emo di tutto il bestiario Disney è talmente buono che alla gente della strada sta un po’ sulle palle da subito, con i suoi racconti dolcissimi sull’amicizia e il suo filosofeggiare alla Osho.

 

tumblr_nvicx56H3f1usr4x6o1_500  Non camminare dietro di me, potrei non farti strada bene. Non camminare davanti a me, potrei non seguirti. Cammina accanto a me e sii mio amico.

 

E allora pensate a come sarebbe davvero nella vita reale, insieme ai suoi amici Tigro, Ro, Tappo, Pimpi, Ih -Ho, Uffa, Kanga e compagnia. Questa illustrazione mostra che una tigre, un maiale, un orso, un asino e un coniglio non sarebbero proprio bff.

 

5c9 knowyourmeme - In realtà, sarebbero così

 

Nel capolavoro d’arte digitale qui sotto, l’orsetto apre un barattolo di miele, cibo di cui è goloso. Tigro corre ad informarlo che in realtà non si tratta di miele ma di…

Purtroppo, non lo sapremo mai.

 

tumblr_nvprn0TghZ1qaxu0io1_500 tumblr - Che pasticcio, Winnie The Pooh

 

Certo, anche Winnie the Pooh può risultare simpatico agli adulti, specialmente quando si guarda allo specchio ed elogia la sua statuaria forma fisica.

 

tumblr_nub2pdftfi1s4xqp1o1_500 tumblr - Esatto

 

D’altra parte, che l’orso avesse un disturbo alimentare lo avevamo capito da soli. Questo articolo spiega tutti gli altri disturbi psicologici dei  suoi amici più intimi e ce n’è davvero di ogni.

 

pooh7777  Mangia che ti passa

 

Qui sotto viene riportato un altro eminente studio secondo il quale l’orsetto sia in realtà un gran bel sociopatico. Sul sito ci sono ben 18 esempi calzanti.

Schermata 2015-10-13 alle 17.39.37 usvsth3m - Un sociopatico non sa entrare in empatia e spesso si sente perseguitato

 

Poverino, con un carattere così, non ci si sorprende che possa essere attratto dal Signore Oscuro, come si apprende nel video meme qui sotto.

 

 

Ma provateci voi ad essere conosciuto soprattutto perché Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Riccardo Fogli e Stefano D’Orazio ti hanno rubato il nome e ci hanno costruito sopra una carriera. Non è per niente semplice la vita di Winnie coi Pooh.

 

482271985 Getty - Winnie coi Pooh

 

Ci siamo divertiti a scherzare, in realtà Winnie è un simpaticone, per niente depresso né emo, come potete constatare voi stessi da questa splendida canzone che si intitola “Sono una nuvola nera”.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >