shop Libri
di Simone Stefanini 3 Aprile 2018

Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani dimenticati dalla storia

Nella nuova edizione de L’inverno d’Italia di Davide Toffolo, tutto l’orrore dei campi di concentramento in Italia, una pagina della storia che abbiamo rimosso

 

“Per gli sloveni noi italiani siamo stati il Male, e quando l’ho scoperto ho provato vergogna. Ho sentito il bisogno di raccontare questa vicenda, per tenere viva una memoria”.

Davide Toffolo

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto di Davide Toffolo sulla vergognosa pagina della storia italiana che è stata quasi del tutto rimossa: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni.

A molti di noi può sembrare strano sentir parlare di campi di concentramento in Italia, di crudeltà inimmaginabili perpetrate dagli italiani ai danni di altri popoli, eppure in questo fumetto si parla proprio del campo di Gonars, in provincia di Udine e del suo progetto di pulizia etnica (leggi massacro) narrato da due bambini ridotti pelle e ossa, prigionieri degli italiani, Drago e Giudita.

 

Nel fumetto non si vedono mai scene di orrore, esse sono lasciate alla narrazione dei due bambini a cui gli italiani hanno già ucciso i genitori.

“Perché ci vogliono uccidere?” – “Perché non parliamo la loro lingua”.

In questa nuova edizione, oltre ai fumetti in stile Peanuts di Toffolo che fanno male al cuore, sono inserite ricerche storiche, foto (ne esistono poche in verità) e disegni degli artisti sloveni che furono internati nel campo, in cui solo nel 1942 morirono 500 persone.

 

 

Parte del materiale di documentazione è conservato al Museo di Storia Contemporanea della Slovenia di Liubiana e la ricostruzione del periodo è stata affidata a Paola Bristot, docente di storia dell’arte.

La matita è un’arma di conoscenza di massa e la lettura di questo libro è consigliata a tutti quelli che vogliano approfondire una parte di storia d’Italia sconosciuta ai più, quella in cui la dittatura fascista si è comportata esattamente come quella nazista tedesca, uccidendo persone solo a causa della loro nazionalità.

 

 

Il razzismo, un tema caldissimo prima delle elezioni politiche del 2018 è diventato immediatamente secondario subito dopo la tornata elettorale. Certe memorie ci aiutano a non dimenticare mai.

 

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >