Libri
di Mattia Nesto 3 Dicembre 2021

Il mito del presente con Lore Olympus

Vincitore dell’Harvey Award nel 2021, Lore Olympus il webtoon di di Rachel Smythe pubblicato da JPop è un’ode ai sentimenti e al rispetto verso gli altri.

Anche gli dei soffrono per amore  Anche gli dei soffrono per amore

Quando ho chiuso il primo, bellissimo, volume di Lore Olympus pubblicato da JPop di Lore Olympus, il webtoon (leggasi fumetto online) che ha stracciato tutti i record di Rachel Smythe ho capito il perché di tutto questo successo: la storia infatti tra Hades e Persephone, nella sua assoluta classicità (non soltanto “mitologicamente” intesa) è trattata con tanto garbo, eleganza e originalità da parte dell’autrice che è un fatto bellissimo abbia ricevuto un’eco tanto grande nel mondo. Già perché Lore Olympus parla proprio di questo: ovvero di una storia d’amore, tormentata e tormentosa, tra due persone, anzi un dio e una dea, destinata a stare insieme…o forse no. Proprio questa relazione, nata un po’ per caso, o forse per destino è al centro del primo volume.

Alcune tavole si aprono e sono tanto belle da mozzare il fiato  Alcune tavole si aprono e sono tanto belle da mozzare il fiato

Grazie a un ritmo della narrazione che è sostenuto ma mai troppo rapido nel non permettere di seguire quanto avviene, grazie a vignette alcune delle volte studiate per essere spettacolari e, plausibilmente, ripetute da un esercito di avide lettrici e lettori, Rachel Smythe costruisce un racconto che respira del nostro tempo, così come anche l’avvertenza a inizio del libro recita, ovvero un racconto in cui si farà menzione di amori tossici, relazioni basate sulla violenza e sulla sopraffazione, anche fisica, dell’altro. Insomma non una storia solo leggera e da ridere ma con momenti anche comici e da ridere: perché in Lore Olympus non ci sono dei e divinità o, per meglio dire, ci sono dei e divinità ma colti nei loro aspetti più umani tradotti nel loro status di divinità.

 

Una copertina bellissima  Una copertina bellissima

In Lore Olympus, per esempio, ogni divinità è raffigurata come bellissimo, sia quelle femminili che quelle maschili. Ma sono soprattutto quelle maschili ha portare su di loro una specie di nome negativa: i tre fratelli regali, ovvero Zeus, Poseidone e Hares sono, a loro modo, degli uomini non risolti, con mille contraddizioni. Anche personaggi raccontati spesso superficialmente, come Eros, sono qui approfonditi e forniti di una backstory veramente interessante: il mitico rapporto con Psiche viene in un certo qual modo ribaltato e la ferita che si produrrà nel cuore di Eros sarà (quasi) senza fondo. La riscrittura del mito, un po’ sulla falsa riga di fenomeni editoriali come La canzone di Achille di Madeline Miller, e il suo successo tra le nuove generazioni afferma, una volta di più, come certe storie e certi racconti proprio non ci possono lasciare, a patto che, però, siano costantemente innervati da nuova linfa vitale.

Ed ecco i colori più scuri a sottolineare i momenti più drammatici  Ed ecco i colori più scuri a sottolineare i momenti più drammatici

Linfa vitale che Rachel Smythe dona in ogni singola pagina anche grazie all’uso di una colorazione volutamente decisa e aggressiva e giocata, quasi sempre, sulla contrapposizione dei viola/rosa e dei blu, con, ogni tanto, delle variazioni sul nero e sul bianco&nero per sottolineare situazioni ora più cupe ora più comiche. Lore Olympus insomma è una storia che vi consiglio perché non solo è scritta e disegnata molto bene ma pare proprio custodire un messaggio importante nelle pieghe della sua eccezionale fruibilità su ogni media e/o dispositivo. Hades e Persephone, i due protagonisti, sono due divinità certo ma potrebbero essere anche una ragazza e un ragazzo che scorgiamo in metro o, udite udite, perfino noi stessi. In fondo chi dentro di sé non ha un poco di autunno e primavera, mischiato a un tocco di inverno e di estate?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >