Libri
di Simone Stefanini 26 marzo 2018

La biografia a fumetti dei Ramones, la band che ha inventato il punk rock

Johnny, Joey, Tommy e Dee Dee, i Ramones che a New York di metà anni settanta hanno inventato il punk rock, in questo fumetto da avere assolutamente

 

One, Two, Three, Four Ramones è il bio-graphic novel di Xavier Bétancourt, Bruno Cadène, Éric Cartier che mostra la storia del quartetto punk dei “fratellini” di New York e lo fa in modo diretto, con dei flashback proprio come fosse un film biografico.

Joey alla voce, Johnny alla chitarra, Dee Dee al basso e Tommy alla batteria, questa la formazione storica dei Ramones, la band che ha inventato il punk. La narrazione segue il punto di vista di Dee Dee e inizia quando il bassista, ormai perso dentro alcol e droghe, ha lasciato la band in cui tutti si odiano.

Joey odia Johnny perché gli ha rubato la ragazza, Johnny pensa che Joey sia poco più di un ritardato, Dee Dee odia Johnny perché comanda tutti a bacchetta con il suo fare tipo scuola militare repubblicana, intanto si sono succeduti tre batteristi perché oggettivamente stare in quella band non è semplice per niente.

 

 fumettologica

 

Gli inizi nei club lerci di New York, il successo a Londra, la conoscenza con la scena locale formata da Sex Pistols, Clash, Stranglers, l’ammirazione di Sid Vicious per Dee Dee, il primo album, quelli successivi, l’esperienza allucinante col  produttore Phil Spector che arrivò a minacciare la band con una pistola, l’odio sempre più radicato nella band, il ricovero di Dee Dee in un ospedale psichiatrico, la malattia di Joey che non è stato visitato al capezzale da nessuno del “fratelli”, fino all’insediamento nella Rock’n’Roll Hall of Fame.

Vita e morte della band che ha inventato il punk rock, quello in cui si suona senza fronzoli, basso chitarra, batteria e voce, senza un assolo, tutto veloce, tutti power chord, tutta attitudine. Uno stile musicale copiato da migliaia di band in tutto il mondo e uno stile di vita solo per veri duri, fatto di furgone, droghe, vizi, ragazze, scherzi, silenzi cupi e rancori, ma anche di affetto, come se suonare insieme fosse l’unica cosa possibile nella vita, oltre il baratro.

 

 fumettologica

 

Joey è stato il primo a morire per una malattia nel 1996 ma la sua vita sembra fosse legata a doppio filo a quella dell’odiato Johnny, anch’egli morto di malattia nello stesso anno. Dee Dee è morto per overdose (nonostante dicesse a tutti che era pulito) nel 2002 e Tommy nel 2014, mettendo fine per sempre alla line up storica dei Ramones.

Un fumetto che si legge tutto d’un fiato, mettendo in sottofondo Rocket to Russia in vinile e pensando che di persone così, ormai non ne fanno proprio più. Edito in Italia da Edizioni BD nella collana Rock, è un acquisto necessario per i fan della band.

 

Compra | amazon

CORRELATI >