Libri
di Mattia Nesto 24 Ottobre 2019

Mercedes di Daniel Cuello è l’adorabile stronza di cui avevamo bisogno

Bao Publishing fa di nuovo centro con un graphic-novel bellissimo

Quando si termina la lettura di Mercedes di Daniel Cuello si prova un misto di sentimento abbastanza particolari. Da un lato infatti non si può provare empatia nei confronti di quella che è, a conti fatti, una donna irascibile, che usa il potere per scopi personali e che tratta le persone come pezze da piede. Eppure, nonostante il suo carattere dispotico, questa “inguaribile stronza”, alla fin fine, ci piace e vorremmo leggerne ancora. Ecco, proprio qui sta la bellezza e grande del graphic-novel di Daniel Cuello che, dopo i fasti di Guardati dal beluga magico, è tornato per Bao Publishing con un albo di scintillante fascino.

Ambientato in un futuro-non-troppo-futuro in cui la Terra è sconvolto da un clima ormai definitivamente impazzito, Mercedes tratta, giustappunto, dell’omonima capitana d’industria, plenipotenziaria di numerose società sparse per il globo, ammanicatissima sia con il Partito unico al potere sia con la Santa Sede nonché vera e propria star televisiva. Un personaggio del genere, che dispensa sorrisoni e buonismo un tanto al chilo sullo schermo ma che poi tratta come bestie il suo entourage potrebbe ricordare a molti di voi la figura di Mamma, “la signora dei robot” di Futurama, quell’orrida vecchina travestita da “nonna dal dolce cuore” e invece animata da una furia devastatrice che neppure Hitler. Il contrasto tra “figura pubblico e personalità privata” è al centro del graphic-novel di Cuello così come, trovata molto interessante questa, la propria “parabola esistenziale”.

Già perché se Mercedes è “la donna più potente del mondo”, l’albo di Bao si apre nel momento del tracollo della stessa. Tutti i trucchetti, i compromessi e gli accordi saltano e Mercedes si trova, forse per la prima volta nella sua vita, almeno della sua vita “adulta”, in pericolo e debole. Il Partito l’ha scaricata, la Chiesa non l’aiuterà più e tutti i suoi contatti in alto loco non rispondo più. Mercedes però, che riecheggiando M¥SS KETA è per davvero “una donna che conta”, non si perde d’animo e con una grinta da leonessa inizia a pianificare la propria via di fuga.

Il graphic novel quindi prende le sembianze del più classico dei road-movie, con tutta una serie di (dis)avventure e personaggi inquietanti con cui dovrà scendere ai patti. Assieme a lei c’è il già citato entourage, composto da un’assistente personale, un legale, una parrucchiera dedicata e il solerte guidatore. Leitmotiv di questa fuga è, per dirla come gli studiosi di Teoria della Letteratura, “il fardello del viaggio”. Infatti se è vero come è vero che in ogni viaggio, specie se declinato in fuga, “occorre lasciare qualcosa indietro per evolvere in avanti”, Cuello, con grande eleganza, incarna questo meccanismo nel “ritornello” delle valigie.

Mercedes infatti a inizio viaggio, un po’ come se fosse in The Darjeeling Limited, si porta dietro un sacco di valigie griffate, ricolme di ogni ben di dio. Poi, visto che il Pianeta è sconvolto da fenomeni atmosferici sempre più estremi e il Paese è al tracollo, dovrà via via disfarsi di questo bagaglio, usato ora come merce di scambio ora come mezzo per oliare i meccanismi.

Corredato da un disegno colorato e iper-espressivo, ci siamo veramente innamorati degli scoppi d’ira funesta di Mercedes, il graphic-novel di Cuello si fa leggere che è un piacere. E poi, quando si è convinti di aver carpito ogni “trucco”, ecco che l’autore ci sorprende con improvvise sterzate verso un registro più intimo e drammatico (e che ci farà scoprire un sacco di cose, decisive, in merito al passato di Mercedes). Insomma, per tornare al discorso cinematografico, Mercedes è una specie di “Il posto delle fragole” di Bergman con però in sottofondo un pezzo trap: un viaggio iconico e istrionico verso le nostre bassezze e i nostri punti oscuri. Ecco perché ci è così tanto piaciuto.

 

MERCEDES – DANIEL CUELLO

 

Compra | su Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
10,20 €

Il mare spiegato ai miei nipoti

Se anche a voi piace il mare e magari siete anche dei tipi scientifici o perlomeno curiosi, allora questo bel libretto può aiutarvi a conoscere meglio l'ecosistema del mare, i suoi segreti e la sua importanza. Scritto da Hubert Reeves e Yves Lancelot è un libro di divulgazione scientifica sul mare, che potete leggere con i vostri figli. Invece delle solite banalità fantasy. :-)
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >