Libri
di Simone Stefanini 6 Giugno 2017

Per migliorare il suo stile, Hunter S. Thompson riscrisse parola per parola Il grande Gatsby e Addio alle armi

Il giornalista americano interpretato da Johnny Depp nel film Paura e delirio a Las Vegas era solito eccedere in bizzarrie

Hunter S. Thompson e Johnny Depp nel 1998 avclub - Hunter S. Thompson e Johnny Depp nel 1998

 

Molti di voi conosceranno Hunter S. Thompson per il film di Terry Gilliam Paura e delirio a Las Vegas, ispirato ad un suo romanzo che ha per protagonista se stesso con lo pseudonimo di Raoul Duke e il suo avvocato Oscar Zeta Acosta chiamato Dr. Gonzo, interpretati rispettivamente da Johnny Depp e Benicio Del Toro.

Un cult allucinante che spiega a grandi linee la genialità del giornalista americano, purtroppo scomparso nel 2005, il suo stile e i suoi eccessi. Hunter S. Thompson è stato l’inventore del gonzo journalism, una corrente del nuovo giornalismo, di cui hanno fatto parte dagli anni ’70 in poi, alcuni dei più grandi tra cui Lester Bangs e Tom Wolfe.

Dal gonzo journalism discende tutta la comunicazione moderna, dai social al giornalismo web, che preferisce curare più lo stile propri e l’esperienza personale rispetto al fatto oggettivo che va raccontando.

 

Hunter S. Thompson e il suo avvocato Oscar Zeta Acosta a Las Vegas nel 1971 pintrest - Hunter S. Thompson e il suo avvocato Oscar Zeta Acosta a Las Vegas nel 1971

 

Hunter Thompson era piuttosto famoso come consumatore di alcol e droga, nonché per le sue imprese donchisciottesche, che non si basavano su alcuna logica. La storia che vi raccontiamo trae spunto da Pierre Menard, autore del Don Chisciotte di Jorge Louis Borges, in cui questo accademico ricrea il romanzo di Cervantes riscrivendolo parola per parola.

Chi avrebbe mai potuto compiere un’azione così assurda nella realtà se non Hunter Thompson? Proprio lui è andato a caccia di mulini a vento riscrivendo parola per parola tutte le pagine di Addio alle armi di Ernest Hemingway e de Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald, solo per sentire cosa si prova a scrivere quei libri.

 

Hunter S. Thompson rasa la testa di Johnny Depp per il film Paura e delirio a Las Vegas pintrest - Hunter S. Thompson rasa la testa di Johnny Depp per il film Paura e delirio a Las Vegas

 

Questa bizzarria è stata rivelata anche da Johnny Depp, che oltre ad aver incarnato Thompson gli era anche grande amico nella vita. In un’intervista al Guardian del 2011, ha detto “Hunter ha battuto a macchina tutto Il grande Gatsby, copiandolo pagina per pagina, solo per riuscire a capire l’emozione che si prova a scrivere un libro come quello”.

Non garantiamo che l’assorbire ogni singola parola di un capolavoro letterario faccia, per proprietà transitiva, diventare il copiatore bravo quanto l’autore, ma di sicuro Hunter Thompson era già un grande scrittore di per sé quando ha effettuato questa performance privata e leggere attentamente (se non proprio ricopiare) alcuni dei suoi libri più famosi, dalle Cronache del rum a Paura e disgusto a Las Vegas, una selvaggia cavalcata nel cuore del sogno americano, potrebbero ispirare i molti che oggi cercano uno stile di narrazione originale.

Intanto, assurdo per assurdo, l’amico Johnny Depp ha pagato 3 milioni di $ per sparare le ceneri di Thompson con un cannone gigante, seguendo le ultime volontà del giornalista. Giusto per capire la tipologia di relazione tra i due.

Hunter S. Thompson iheartintelligence - Hunter S. Thompson

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >