Libri
di Simone Stefanini 23 Settembre 2019

P. La mia adolescenza trans di Fumettibrutti è una ferita che commuove e libera

Il nuovo graphic novel di Fumettibrutti è una storia autobiografica corrosiva e toccante

Quanto ci mettiamo a giudicare un libro dalla copertina, un articolo dal titolo, una canzone dal ritornello, una storia dall’apparenza? Come sputare per terra, un niente. Siamo fatti male, ci piace affossare gli altri per affermare la nostra identità, per non farci domande troppo scomode, che indurrebbero a riflessioni complicate, a zone grigie a cui non siamo culturalmente o eticamente abituati. Allora ci trinceriamo nel nostro fortino fatto di convinzioni che non cambiano mai, felici di mostrare a tutti la nostra intransigenza. Parola usata non a caso, perché è l’esatto contrario della storia di cui stiamo per parlare.

“P. La mia adolescenza trans” è il nuovo graphic novel di Fumettibrutti, nome d’arte di Josephine Yole Signorelli che già col debutto “Romanzo esplicito” aveva messo a nudo anima e vissuto, senza risparmiare niente, coi disegni sghembi e le parole davvero importanti. Torna in libreria con quello che si potrebbe definire il prequel di ciò che è successo nel suo debutto: il racconto senza veli o patine di quello che succede se nasci maschio ma ti senti femmina. Esattamente così.

Drammi, traumi, sesso e droga, eventi brutali e qualche tenerezza, all’interno dei contesti che più ci sono familiari: scuola, famiglia, strada, club che già sarebbero duri di per sé, senza dover aggiungere il tumulto della liquidità, dello stato transitivo per arrivare a ciò che si è, non per diritto di nascita ma per affinità elettiva col proprio corpo.

© Fumettibrutti  © Fumettibrutti

“Chissà poi, quando muori come sei. Avrò l’aspetto della mia anima?” e subito la mente viaggia al monologo di Agrado in Tutto su mia madre di Almodovar, a quella chiosa in cui elenca tutte le operazioni sul suo corpo e poi: “Quello che stavo dicendo è che costa molto essere autentica signora mia… e in questo non bisogna essere tirchie, perché una più è autentica quanto più somiglia all’idea che ha sognato di se stessa”.

Si parla di autenticità nel cambiamento, nella transizione, senza scomodare i paradossi perché il lavoro per conquistare la propria identità lo facciamo tutti, ognuno a suo modo e lo facciamo ogni giorno, senza neanche farci caso. L’adolescenza trans di Yole è un’autobiografia, ma anche un cammino di Santiago che conduce all’affermazione: non c’è niente di sbagliato nella natura, tutto va come deve andare ed esistono molti tipi di persona, che vanno oltre il disegnino uomo/donna che c’è sulle porte dei bagni. Dopo che la gravità della storia trova il suo finale, chiudiamo il libro e ci sentiamo leggeri a pensare quanto cazzo sarebbe illuminante se chiunque potesse fare col proprio corpo e con la propria identità tutto ciò che vuole. Di certo, questo graphic novel è un passo nella direzione giusta.

P. La mia adolescenza trans – Fumettibrutti

Compra | su Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >