Questo bellissimo videoclip pulp è stato realizzato interamente con figure stampate in 3D

Realizzato da Simon Gesrel e Arnaud Viémont per la band Yeti Lane, è un concentrato di suspense, thriller e perizia cinematografica applicata alle miniature

Musica
di Simone Stefanini facebook 27 settembre 2016 16:35
Questo bellissimo videoclip pulp è stato realizzato interamente con figure stampate in 3D

Di fronte a lavori del genere restiamo senza parole. Che i francesi fossero bravissimi nell’arte del videoclip l’abbiamo già sperimentato con Michel Gondry o con la trilogia degli M83 firmata da da Fleur & Manu, giusto per dire due nomi di successo. Questa volta invece parliamo di Simon Gesrel e Arnaud Viémont, che hanno girato il video L’Aurore, per la band Yeti Lane.

È impressionante il lavoro che c’è dietro alla realizzazione di 4 minuti e mezzo di clip, in cui il team ha realizzato miniature perfette di un diner all’americana e dei suoi clienti, che per una concatenazione di cause naturali e soprannaturali, s’innervosiscono fino ad ammazzarsi tra di loro. Non è però un video si stop motion, più di nature morte in tre dimensioni, con inquadrature funamboliche e personaggi creati grazie alla stampante 3D.

Gli unici effetti digitali sono quelli di post produzione, per togliere gli stand in cui poggiano i piedi i personaggi oppure i fili che lasciano a mezz’aria gli oggetti. Per il resto si tratta di pura arte della miniatura applicata alla cinematografia. Persino gli spari sono illuminati dall’interno. In questo caso, guardare il making of è interessante quanto il lavoro finito.

Un lavoro veramente spettacolare.

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)