Better Days Festival: The Hacienda, dove si fabbricava il futuro della musica

Conversazione con Dave Haslam, dj resident del leggendario club di Manchester che ha ospitato i primi passi di band come New Order e Happy Mondays intervistato da Fabio De Luca

Musica
di Dailybest 10 marzo 2016 12:21
Better Days Festival: The Hacienda, dove si fabbricava il futuro della musica

Dave Haslam è il dj resident del leggendario club The Hacienda di Manchester, che ha ospitato i primi passi di band come New Order e Happy Mondays.

Oltre ad aver scritto un libro sui nightclub inglesi degli ultimi 200 anni (Life After Dark), è custode e testimone del tempio della club culture di una delle città con più fermento musicale del mondo.

Ad intervistarlo sul palco del Better Days Festival c’è Fabio De Luca, ex vicedirettore di Rolling Stone Italia e conduttore radiofonico di Radio2. Uno dei massimi esperti italiani di dj culture.

Insieme analizzano i cambiamenti nel costume, nel look, nella musica e anche nelle droghe che hanno caratterizzato gli anni dall’ascesa della club culture fino a oggi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)