Musica
di Simone Stefanini 5 Febbraio 2018

Il successo dei Måneskin tra gli adulti è imbarazzante

maneskin perugiatoday

Ci sono due articoli che girano un sacco sull’internet dei ragazzi, cioè Facebook: uno mostra i Maneskin che suonano una cover dei Killers a Webnotte, powered by Repubblica e presentato da Alessandra Vitali ed Ernesto Assante. L’altro articolo mostra la fila dei ragazzini delle elementari/medie al firmacopie dei Maneskin in giro promozionale per le Feltrinelli italiane, prima di partire per il tour nei maggiori club italiani, praticamente già sold out.

Andiamo con ordine: chi sono i Maneskin? Una band romana, rivelazione totale dell’ultimo X Factor, composta da Damiano alla voce, Victoria al basso, Er Cobra alla chitarra e Ethan alla batteria, tutti di età compresa tra i 16 e i 18 anni, diventati in poco tempo le rockstar preferite della pubertà e del cougarismo diffuso.

La loro particolarità infatti non è tanto quella di saper suonare o comporre bene, bensì la sexy sfacciataggine coatta di Damiano e Victoria, sessualmente già oggettivati dai signori e dalle signore del belpaese. Le loro esibizioni a X Factor hanno generato commenti sui social degni delle scritte nei cessi degli autogrill.  Damiano e Victoria sono belli, giovani e sensuali. Gli altri due, sono un po’ come Andy degli Wham: c’è, fa un sacco di cose ma lo sappiamo che alla fine quello che diventa famoso è George Michael mentre lui invecchierà normale.

 

Questi 4 ragazzi hanno pubblicato un ep con un inedito e una manciata di cover eseguite tra lustrini, latex e vedo non vedo a X Factor. Una volta finito il talent, sono uscite le date del tour subito a ridosso, e la produzione non ha badato a spese, noleggiando i migliori club d’Italia. Intendiamoci: chi lavora coi Maneskin sta facendo affari d’oro, è un investimento sicuro da prendere al volo, fossero Bitcoin si dovrebbero minare attaccati a un server gigante. Affari, chi non li farebbe?

E i ragazzi? Come biasimarli: si divertono, suonano e vivono il sogno. Girano l’Italia in lungo e in largo, sono osannati dai ragazzini, firmano il loro cd di cover, fanno selfie e poi tornano dai genitori. Chi non lo farebbe?

 

 

Il problema nasce quando si vuole passare questo riuscito cosplay di rockstar come soggetto rilevante a livello musicale. La loro musica infatti è ancora in fasce e già piena di tutti quei cliché sdoganati da anni e anni di autogestioni al liceo: un mix di funky bianco alla Red Hot Chili Peppers, l’accento di tipo Giamaica in Roma (Karmacoma, alla fine è arrivato), l’attitudine alla Jim Morrison nei film di Moccia e l’abilità musicale di una band da sagra di paese.

La band ha un grosso problema con l’arrangiamento dei pezzi, che risulta sempre scarno al limite dell’amatoriale, così come l’interpretazione di Damiano, che canta ogni singolo pezzo come se fosse lo stesso. La chitarra, che dovrebbe riempire di musica tutti i vuoti dell’impalcatura funky livello uno di basso e batteria, in realtà è latitante. Er Cobra, che suona una Squier come i ragazzini al primo concerto, non inserisce quasi mai un effetto e il gen gen delle plettrate date come colpi di zappa in campagna non si trova bene col gen gen sovente fuori tempo del basso. La batteria del ragazzino di Twilight tiene botta e infatti lui è l’unico che non parla mai durante le interviste. Il resto è sfacciataggine protetta dalla fama della tv, la cosa meno rock’n’roll che si possa immaginare.

 

maneskin tvzap

 

Essendo principalmente una cover band mediocre con una fanbase enorme e un tour paraculo creato di corsa prima che il giocattolo si rompa, fa strano vedere che piacciono anche ad alcuni adulti pronti a tirare fuori parole come “rinascita del rock”, quando ne è un’evidente parodia. Fa ancora più strano che  Manuel Agnelli abbia sponsorizzato questa operazione. Proprio lui, da sempre purista del rock fuori dal circuito nazionalpopolare, che ha girato in furgone fino a diventarne parte, che ha composto album bellissimi e che ha conquistato coi denti i palchi regalati a questi ragazzi e ai loro fan minorenni, che c’entra lui col musical rock per un pubblico prepuberale, evidentemente avvinto solo dall’avvenenza del sex symbol?

Siamo pronti a ricrederci su questo fenomeno mediatico laddove ci stupisca con un album di inediti belli e suonati bene, per ora li cataloghiamo dove devono stare, tra Hannah Montana, i Gazosa e lo spin off di Cinquanta sfumature di qualcosa.

 

maneskin ilmenestrelloh

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >