Musica
di Simone Stefanini 22 Marzo 2019

The Dirt: su Netflix la storia proibita dei Mötley Crüe diretta dal regista di Jackass

Disponibile su Netflix il biopic sui Mötley Crüe, la band più trasgressiva della storia del rock

Conoscete i Mötley Crüe? Se la risposta è no, o siete giovani, quindi giustificati, altrimenti in ginocchio sui ceci. Eppure siamo sicuri che se diciamo il nome di Tommy Lee, quasi tutti avete visto il suo famigerato sex tape con l’ex moglie Pamela Anderson. Bene, Tommy è il batterista, Nikki Sixx il bassista, Mick Mars il chitarrista e Vince Neil il cantante. Insieme, i Mötley Crüe sono stati i padrini del glam metal anni ’80, quello tutto lustrini e pailettes, capelli laccati, leggings rosa leopardati e make up che al confronto le ragazze sembravano sobrie. Insieme hanno venduto più di cento milioni di dischi, hanno ottenuto 22 dischi di platino e 10 d’oro, hanno girato il mondo in tour, sfasciato stanze d’albergo, giaciuto promiscuamente con tutto ciò che capitava a tiro, sniffato quintali di cocaina, bevuto ettolitri di whisky, cavalcato moto rumorosissime, fatto a botte coi Guns n’ Roses e questa è solo la parte divertente. I dolori, le tragedie, gli incidenti, le morti, le overdosi, ci sono anche quelle ma non vogliamo spoilerare troppo.

Per saperne di più sulla band più estrema del metal meno estremo (ma solo musicalmente), potreste leggere una delle biografie più allucinanti mai scritte, The Dirt, oppure guardare il suo adattamento nel lungometraggio dallo stesso nome, disponibile su Netflix.

The Dirt – Il film  The Dirt – Il film

Intanto gli attori: Nikki Sixx è interpretato dal fighissimo Douglas Booth, Vince Neil da Daniel Webber (22.11.63, The Punisher), Tommy Lee dal rapper Machine Gun Kelly e Mick Mars dal grande Iwan Rheon (Misfits, Game of Thrones). Il regista è una garanzia per gli stomaci forti: Jeff Tremaine, inventore e regista di Jackass. Il risultato è una narrazione estrema, veritiera in controtendenza con i biopic tipo Bohemian Rhapsody che tendono a edulcorare storia e soggetti. Il film, come il libro, sarà interessante perché riporta i fatti per come li hanno vissuti i protagonisti, spesso contraddicendosi l’un l’altro.

I Mötley Crüe sono anche tornati in studio insieme per registrare qualche pezzo nuovo per la colonna sonora: The Dirt (Est. 1981) insieme a Machine Gun Kelly, Ride With The Devil, Crash and Burn e una divertente cover di Like a Virgin di Madonna, nonostante avessero sciolto la band dopo il tour finale nel 2015. Non ci resta che guardarlo e vivere la Wild Side della Los Angeles degli anni ’80.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

48,00 €

Speaker bluetooth

Cosa rende un film davvero speciale, si sa, è l'atmosfera che si crea guardandolo. E allora cosa c'è di più speciale se non cogliere una citazione, una canzone, un suono che ci riporta ad attimi della nostra vita. Quello che ti occorre, per ampliare il tuo udito e immergerti nella visione, sono sicuramente delle ottime casse. E se il tuo gusto è, a tratti, retrò questo modello bluetooth in legno ti renderanno subito protagonista di una pellicola 70 CARATTERISTICHE Gamma di trasmissione senza fili: 10M Rapporto di rumore audio: Circa 80db Capacità della batteria: 1500mAh Built-in tensione: 3.7V Normale volume di riproduzione: 6-10hr Specifiche dell'altoparlante: ¢ 52 MILLIMETRI Potenza altoparlante: 4Ω/5W Risposta in frequenza: 90HZ-20KHZ Formato del prodotto: 155x92x76mm Peso: 600g Tensione di carica: 5V/500MA contiene micro cavo di ricarica USB Prodotto con spedizione extra-UE. Tempi di consegna: 30 gg lavorativi.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >