Libri
di Mattia Nesto 25 Marzo 2019

Più grande, più colorato, più figo: Kids with Guns vol. 2 Tribe è il seguito perfetto

Il nuovo capitolo della serie di Capitan Artiglio ci ha fatto innamorare

Come dev’essere il seguito perfetto? Semplice: più grande, più colorato e più figo del primo. Ecco, in questo senso, Kids with Guns vol. 2 Tribe di Capitan Artiglio, da pochi giorni in libreria pubblicato da Bao Publishing, è il seguito perfetto. Noi Capitan Artiglio, aka Julien Cittadino, lo seguiamo da tempo (come potete leggere qui) ma mai ci saremmo aspettati una simile evoluzione e maturazione non soltanto del suo tratto e disegno, dei quali fin dall’inizio ci siamo perdutamente innamorati, ma anche e soprattutto della sua scrittura. Infatti Kids with Guns vol. 2 evolve tantissimo in questo senso, mostrando al lettore una serie di personaggi meglio descritti rispetto al capitolo precedente (da noi recensito qui), con maggiori sfaccettature psicologiche e implicazioni morali anche se, di fondo, rimane sempre quel grande divertissement e gioco di citazioni di praticamente tutto il meglio del meglio della cultura pop di un ragazzo cresciuto negli anni Novanta.

 

 

E quindi siamo, ancora una volta (anzi più e più ancora) in un universo ricolmo di di citazioni e riferimenti a Dragon Ball, tantissimo One Piece, specialmente per la modalità dei combattimenti uno vs uno in tempi e in luoghi diversi e poi Pokemon ma anche Digimon e, ovviamente, quel magico anime che è stato Monster Ranger (di cui ci ricordiamo in tre, è vero, ma che non potremo mai e poi scordarci).

In più nel mondo post-apocalittico di Kids with Guns vol. 2  Trive emerge, pagina dopo pagina, anche l’incredibile perizia e cura per i dettagli del disegno di Capitan Artiglio. Infatti, come illustra benissimo le tavole conclusive del libro (che Bao ha deciso giustamente di inserire, quasi a scopo “informativo/esplicativo”) si può scoprire come il mangaka torinese sia letteralmente pazzo per i più piccoli particolari delle proprie creature: dal ciondolo a forma di Gastly di un Carnotauro fino allo studio maniacale per la spada di un villain passando per il lavoro anatomico sulle teste e sui musi dei dinosauri, Kids with Guns vol. 2 è, molto più del primo, un trionfo del disegno evocativo e preciso al tempo stesso. E poi, come nel primo più nel primo, quel colore incredibile che letteralmente esplode tavola dopo tavola. Fatevi un giro in fumetteria o in libreria e diteci se, al giorno d’oggi, vedete qualcuno in grado di realizzare quelle tonalità di rosa e di blu elettrico meglio di Capitan Artiglio: nessuno, proprio nessuno. Quindi è chiaro come siamo di fronte a, letteralmente, una sorta di Broly della colorazione: non si sa perché, non si per come ma Julien Cittadino è il più forte di tutti in questo settore.

Per quanto concerne poi la sceneggiatura e la scrittura dei personaggi siamo di fronte al passo in avanti decisivo per farci apprezzare ancora di più Kids with Guns vol. 2 Tribe. Certo c’è ancora quella sorta di frenesia, se non fretta, nel raccontare le azioni e i combattimenti che lascia sempre un po’ la voglia di approfondire di più le vicende (ma proprio per il fatto che sono dannatamente belle e coinvolgenti da vedere) tuttavia si lavora molto di fino in questo secondo capitolo. Ora i personaggi, sempre “fumettosi e macchiettistici” hanno fattezze meno stereotipate e motivazioni personali più profonde. Si inizia a comprendere meglio cose, fatti e situazioni anche se il mistero che aleggia nel mondo dell’albo rimane ancora, pressoché, intatto (ed è un bene questo). Perciò, tra una corsa di gallimimi e una rapina in banca in sella ad un carnotaura, ancora una volta Julien Cittadino ci ha conquistato. La via del dinosauro è tracciata: a questo punto non ci resta che aspettare il prossimo capitolo per, scusateci il francesismo, “Gotta Catch’em All”.

 

Kids With Guns volume 2 – Capitan Artiglio (Bao Publishing)

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >