Musica
di Cristina Fontanarosa 15 Novembre 2019

Tornano The Killers, il nuovo album uscirà nel 2020

Are we human or are we dancer?

Mr Brightside, Human, Somebody Told Me sono solo alcune delle hit planetarie dei The Killers, la band di Las Vegas guidata da Brandon Flowers. L’ultimo disco, Wonderful Wonderful, è uscito nel 2017.

Dopo un tour planetario, i Killers si sono rimessi al lavoro velocemente e hanno annunciato oggi l’uscita di IMPLODING THE MIRAGE nella primavera del 2020 e un tour in UK e Irlanda per l’anno prossimo per cui saranno in vendita i biglietti a partire dal 20 Novembre. Alcuni cambiamenti hanno scosso la band senza destabilizzarla: Dave Keuning (chitarra) e Mark Stoermer (basso) sembra abbiano deciso di abbandonare la vita “live” della band e di essere presenti solo in studio.

Imploding The Mirage sarà il sesto album della band, ottavo se includiamo le due raccolte Sawdust e Direct Hits. Il titolo sembra rimandare al famosissimo Hotel di Las Vegas: il mondo della strip e dei casinò della città del gioco d’azzardo ha sempre dato ispirazione al gruppo. L’artwork comparso sul sito ufficiale pare sia temporaneo, ma chiunque sia stato a Las Vegas ricorderà i decori di alcuni interni degli alberghi della strip e riconoscerà le due statue presenti.

Prima di diventare la rockstar internazionale che è, Brandon Flowers ha fatto vari lavori tra cui il cameriere da Spago, all’interno del Bellagio. Lì ha incontrato per la prima volta la sua più grande ispirazione: Morrissey. Brandon Flowers ha raccontato spesso di come servendo il leader degli Smiths si imbarazzò al punto di parlare con lui non di musica, ma solo di come i funghi fossero deliziosi (“mushrooms are really cool.”).

Intanto nei giorni scorsi il regista Giorgio Testi ha presentato a Londra un breve cortometraggio realizzato in occasione del concerto dei Killers al festival British Summer Time ad Hyde Park. Insomma, tempo di novità in casa Killers, resta solo una domanda: are we human or are we dancer?

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >