Un quaderno autografo di Salvador Dalì è stato venduto all’asta a una cifra incredibile

Contiene appunti, schizzi e disegni del maestro surrealista. Il prezzo? Non per tutti

Pittura
di Sandro Giorello facebook 27 aprile 2016 11:49
Un quaderno autografo di Salvador Dalì è stato venduto all’asta a una cifra incredibile

dalì-1 sothebys.com - Il quaderno di Salvador Dalì

 

Se siete dei grandi appassionati di Salvador Dalì questo quaderno vi interesserà sicuramente. Contiene schizzi, appunti e diversi testi riportati direttamente dall’artista surrealista in un periodo compreso tra il 1930 e il 1935. Si tratta di pagine scritte a mano con inchiostro rosso e nero, delle 42 presenti, 33  contengono le figure più diverse: nudi, disegni erotici, colonnati, cavalli, cavalieri, teste raffaellesche e molto altro ancora.

 

La prima pagina è interamente dedicata ad un testo sul gioco dei Cadaveri Eccellenti e riporta anche l’indirizzo di casa del regista René Clair. Sulle ultime, invece, troviamo un autoritratto dell’artista, insieme a quelli della moglie Gala e del poeta René Crevel. In più sono riportati diversi appunti che riguardano note critiche su stampe d’arte, impressioni e piccoli esercizi di scrittura.

 

Il quaderno di Salvador Dalì sothebys.com - Il quaderno di Salvador Dalì

 

Il quaderno è autografato ed è stato autenticato da Nicolas Descharnes, uno dei massimi esperti di Dalì. Secondo Descharnes, molti di questi disegni potrebbero rappresentare uno studio per l’importante opera del 1935 Il Cavaliere della Morte. Il quaderno faceva parte della collezione della R. and B. L. library ed è stato battuto all’asta a Parigi ad un prezzo di 91.800 euro.

 

FONTE |  boingboing.net

COSA NE PENSI? (Sii gentile)