Oggi nasce Salvador Dalì, ecco 10 cose che non sapete su di lui

Siete sicuri di conoscerlo bene? Vediamo…

Pittura
di Simone Stefanini facebook 11 maggio 2016 03:00
Oggi nasce Salvador Dalì, ecco 10 cose che non sapete su di lui

dali1 fineartamerica.com - Salvador Dalì in una interpretazione di Mark Ashkenazi

 

Salvador Domènec Felip Jacint Dalí i Domènech, meglio conosciuto come Salvador Dalí, è nato l’11 maggio del 1904 e oggi compirebbe 112 anni. Nella sua vita è stato disegnatore, pittore, fotografo, scultore, cineasta e designer ma sopratutto surrealista. Uno dei più grandi artisti di ogni tempo.

Di lui conosciamo le meravigliose opere, qui sotto invece vogliamo ricordarlo con 10 fatti molto curiosi della sua vita straordinaria.

 

1) Salvador Dalì e Walter White di Breaking Bad hanno condiviso l’alter ego

breakingbad Metro

Dalì è stato ispirato dalle oscure teorie scientifiche per tutta la sua vita. Si sentiva molto vicino al dottor Werner Heisenberg, al punto di dire: “Io, che una volta amavo solo Dalì, inizierò ad amare Heisenberg, che somiglia a me.” Come sapete, Heisenberg è anche l’alias di Walter White nella bellissima serie tv Breaking Bad.

 

2) È stato espulso dalla scuola d’arte

tumblr_n69b9jqqCq1qizhaoo1_400 Tumblr

Si è rifiutato di farsi esaminare in storia dell’arte all’ultimo anno di scuola, dicendo “Nessuno dei professori è tanto competente in materia da giudicare me. Mi ritiro.” In realtà era tutto un trucco per farsi continuare a finanziare dal padre e per andare a studiare a Parigi, sempre a spese del povero genitore.

 

3) Amanda Lear è stata una sua musa

 Pinterest

La nostra Amanda Lear negli anni ’60 era una modella la cui androgina bellezza colpì anche Dalì, con il quale nacque una certa affinità spirituale. Ha accompagnato l’artista e sua moglie per 15 anni, trascorrendo l’estate con loro e instaurando una relazione a tre.

 

4) Anche i suoi animali erano opere d’arte

 Anothermag

Negli anni ’60, Dalì ha comprato un gattopardo americano, l’ha chiamato Babou e l’ha portato ovunque, tenendolo al guinzaglio. Una volta, al ristorante, per calmare un cliente allarmato disse che era un semplice gatto uscito da uno dei suoi dipinti.

 

5) Ha sposato la moglie di un suo amico

 Salvador-dali.org

Quando ha incontrato l’amata moglie Gala, lei era ancora sposata col suo amico, il poeta francese Paul Éluard. Quest’ultimo, molto diplomaticamente, accettò di essere uno dei testimoni di nozze dei due.

 

6) Gli è rimasto devoto fino alla morte di lei, nonostante lei lo tradisse

 Navigatelife

Gala era solita intrattenersi con i suoi amanti, anche a 80 anni. Nonostante ciò Dalì non l’ha mai lasciata. Le ha addirittura comprato una casa in cui poteva visitarla solo dopo un invito scritto. Ah, l’amore.

 

7) Non era esattamente il miglior ospite di un quiz

È apparso come ospite a un quiz degli anni ’50 chiamato What’s my line, in cui due concorrenti dovevano indovinare la sua professione e il suo nome solo facendo domande a risposta secca, sì o no. Dalì, immodesto com’era, mandò tutto a monte rispondendo di sì a ogni domanda relativa alla professione, perché non c’era niente che non sapesse fare.

 

8) Alice Cooper è stato un suo modello

tumblr_na7dx1nnYf1rbrhnko1_500 Tumblr

Nell’aprile del 1973, Salvador Dalì e Alice Cooper si sono incontrati e il primo ha detto al secondo: “Vorrei trasformarti in un’opera d’arte” Per lui creò un ologramma dal titolo “First Cylindric Chromo-Hologram Portrait of Alice Cooper’s Brain

 

9) Una volta è quasi soffocato tentando di spiegare la sua importanza

13968734 Sayforward

Nel 1936, durante la London International Surrealist Exibition, nello spiegare quanto fosse importante, stava per soffocare, ma i suoi fan non se ne accorsero perché il gesticolare esagerato faceva parte del suo modo di fare.

 

10) Ha reso accidentalmente milionarie le sue segretarie

 Fastcompany

Dalì si rifiutava di pagare le sue segretarie. Al posto dei soldi dava loro bozzetti e altre sue opere che lì per lì non pagavano l’affitto, ma che le hanno rese milionarie dopo la sua morte.

 

FONTE | telegraph

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)