Mario Adinolfi è stato bannato da Facebook per un mese, ma non chiamatela censura

Il commento indecente sulla vicenda di Dj Fabo è costato il silenzio social a Mario Adinolfi

Mario Adinolfi, il giornalista-politico-giocatore di poker (una citazione sempre bella da Wikipedia) è stato sospeso per un mese da Facebook dopo una valanga di segnalazioni, compresa la mia, che lo ha travolto dopo la pubblicazione di un post di commento alla vicenda intima di Dj Fabo (Fabiano Antonini), il 40enne che dopo un incidente stradale che l’ha reso tetraplegico e cieco, ha deciso di porre fine alle sue sofferenze in una clinica Svizzera, Stato in cui l’eutanasia è legale.

Una vicenda del tutto personale che, condivisibile o meno, riapre il dibattito sull’opportunità di una legge che regoli il fine vita, in modo che sia la persona a decidere sul destino del proprio corpo e non un cavillo burocratico, l’ospedale, i parenti o la chiesa.

A questo proposito, ieri Facebook è diventato un campo minato di commenti in cui ognuno diceva la propria sull’argomento, spesso a sproposito. Mario Adinolfi si è lasciato scappare l’occasione di tacere e di fare una figura signorile, in virtù dei suoi sani principi che lo obbligano volta per volta a condannare gli omosessuali, a caldeggiare la sottomissione della donna nei confronti dell’uomo, a offendere il meridione d’Italia e anche a farsi carico del peso di una posizione estrema nei confronti dell’eutanasia, all’indomani della morte di un essere umano.

Questo il post incriminato:

 adnkronos

Un post indecente che non mostra un minimo di empatia per la sofferenza di un essere umano, paragonato a un disabile nella camera a gas di un campo di concentramento e non a un malato terminale con un diritto di scelta. Stavolta Facebook si è attivato subito per bandire il leader del Popolo della Famiglia per un mese dal social, durante il quale non potrà scrivere o rispondere ai messaggi privati.

La moglie Silvia Pardolesi ha giudicato censurante il ban imposto dal social al marito, dimostrando che Dio li fa e poi l’accoppia. Evidentemente, entrambi credono che l’essere cattolici dia diritto a sparare ogni tipo di sentenza, fregandosene del tatto, della sensibilità nei confronti di una tragedia e affrontando la questione solo per creare polemica.

Una serie di commenti che perde di vista un fatto incontrovertibile: il silenzio è il dono più grande che ha a disposizione quello che sta per sparare una cazzata. Non c’è bisogno di usare ogni mezzo per dividere l’opinione pubblica e far parlare di sé. Pensiamo sia profondamente sbagliato tentare di mettersi nella testa di un essere umano che a causa di un incidente, si trova dal giorno alla notte costretto in un corpo che non funziona più, con la scienza medica che non offre soluzioni a riguardo se non quella di prolungare lo stato delle cose il più possibile.

Questa è una reale tragedia e ognuno deve avere il diritto di poterla affrontare come meglio crede, senza che  alcuni politici di dubbi valori vengano a fare la morale per prendere i like. L’offesa a un malato terminale è un gesto talmente grave da non sapere neanche commentarlo con un linguaggio consono. Sarebbe stato certamente più consono se la moglie di Adinolfi avesse chiesto scusa a nome del marito per il post osceno, prima di tutto a Fabiano Antonini, poi alla sua ragazza, alla famiglia e agli amici che si sono stretti a lui nella decisione più importante.

Per non farci mancare niente, in giornata di ieri è arrivato anche il commento di Matteo Salvini, che oggi parla di eutanasia come scelta libera e caldeggia una legge dopo essersi mostrato sempre contrario al fine vita e aver ostacolato ogni proposta di legge in merito. Il silenzio, in questi casi, è davvero sottovalutato.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >