I post colorati su Facebook e le videochiamate di gruppo su Messenger tormenteranno il nostro Natale

Facebook sempre più all’inseguimento dell’estetica sopra le righe di Snapchat

Social Network
di Simone Stefanini facebook 20 dicembre 2016 12:51
I post colorati su Facebook e le videochiamate di gruppo su Messenger tormenteranno il nostro Natale

Facebook ha implementato una nuova funzione che permette ai suoi utenti di scrivere status colorati a seconda dell’umore, dell’importanza o semplicemente perché vi va. Non c’è molto da spiegare in materia: si tratta di uno sfondo di vari colori a scelta tra pieni o gradienti.

Per adesso funziona solo per un ristretto numero di persone che usano smartphone col sistema operativo Android, ma sembra che possa arrivare a un numero sempre più ampio di utenti nei prossimi giorni.

La nuova funzione non può essere utilizzata quando si condividono link, foto, video o dirette. Resta da capire a cosa serva davvero questa funzione e se sia un bene che Facebook vada incontro a questo tipo di  personalizzazione che ricorda di primo acchito il salto dello squalo di MySpace, quando il social più famoso nei primi del 2000 dette la possibilità ai suoi utenti di poter inserire ogni genere di tema, glitter e add on al social, facendolo diventare un enorme circo epilettico.

 

 ilpost

 

Un’altra funzione disponibile da poco è  la chiamata di gruppo su Messenger, che funzionerà con il nuovo aggiornamento dell’app e permetterà di videochiamare in simultanea fino a sei persone. Tutto bene se non fosse che l’invidia di Zuckerberg per Snapchat, che l’ha già portato a cannibalizzare il social rivale creando Instagram Stories, anche stavolta si fa sentire e alla funzione di videochat ha aggiunto i filtri e le maschere pazze, proprio come quelle del social più usato dai teenager.

Un’altra scelta discutibile, nel tentativo di accattivarsi la simpatia dei suoi utenti più giovani, andando a inseguire un’estetica colorata e sopra le righe, che a Natale ci porterà in dono bacheche sgargianti e videochiamate da incubo. Auguri.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)