Senza tenere premuto, il primo corto horror italiano girato con le storie di Instagram

Paolo Strippoli è il regista del primo corto horror creato utilizzando esclusivamente le storie Instagram

Una clip dal corto

S’intitola Senza tenere premuto ed è il primo progetto cinematografico rappresentato interamente attraverso le Instagram Stories. Diretto da Paolo Strippoli, con protagonisti Chiara Vinci, Chiara Aquaro, Ladislao liverani, Daniele Mariani, Senza tenere premuto è un cortometraggio scritto da da Salvatore de Chirico e Paolo Strippoli, prodotto da Francesca Andriani e Guglielmo D’Avanzo per 10D FILM con CarlottaGalleni per AG Business & Services, in associazione con P&CO.

La protagonista della storia, l’utente @iamchiaramancuso è una 23enne che come tante, ama documentare la propria vita su Instagram. Dopo aver perso il cellulare, storia dopo storia la paura si insinua in lei e precipita in un vortice infernale. Qualcuno la sta seguendo, si addentra in casa sua…

Senza spoilerare troppo, l’esperimento è di quelli che lasciano il segno, un cortometraggio sviluppato utilizzando esclusivamente le storie Instagram, diretto da Paolo Strippoli,  regista ventiseienne al quale abbiamo posto un paio di domande sul suo lavoro.

ph © Maria Di Stefano  ph © Maria Di Stefano

Perché un corto fatto con le storie Instagram?
Tempo fa sono tornato al Centro Sperimentale di Cinematografia (dove mi sono diplomato) per seguire una lezione di Storia del Cinema. Mentre vedevamo un vecchio film di De Santis (Roma ore 11, mi sembra) ho notato che gran parte dei nuovi allievi sfogliavano in continuazione – e di nascosto – le storie Instagram sulla loro bacheca. Lì ho capito che una narrazione classica difficilmente può esercitare lo stesso fascino di quelle immagini così veloci e colorate su un ragazzo nato a cavallo del duemila – e non solo -, sia pure uno studente di cinema. È così, forse è anche un po’ triste, ma ci hanno abituato all’immediatezza. Se da una parte la cosa mi sta un po’ antipatica, dall’altra ho pensato che quelle immagini rapide potessero diventare un nuovo linguaggio narrativo. Così una mattina d’estate, mentre eravamo al mare, io e un gruppo di amici abbiamo cominciato a immaginare una storia da raccontare in quel modo, anche solo per vedere se fosse possibile farlo.

ph © Maria Di Stefano  ph © Maria Di Stefano

Fare horror 2.0 in Italia si può e lo dimostri con un corto che funziona. In una società costantemente spiata, qual è il sinonimo di paura oggi?
Sui nostri canali creiamo un palinsesto di noi stessi. Non direi che siamo spiati, piuttosto offriamo agli altri il nostro show personale, calcolato in ogni suo momento. Di conseguenza ciò che ci fa paura, in quest’epoca di sovraesposizione, è perdere il controllo della nostra immagine. Essere osservati nella nostra incarnazione più fragile, nei nostri difetti e nelle nostre brutture, quelle che nessuno vorrebbe mai svelare ai suoi follower.

ph © Maria Di Stefano  ph © Maria Di Stefano

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >