Society
di Simone Stefanini 30 Aprile 2015

24 scene decisamente bizzarre che puoi guardare su Google Street View

Le persone più strane del mondo si trovano su Google Street View.

La bellezza del creato  passa anche attraverso queste perle: gente che aspetta il passaggio della Google Street View Car (quella macchina dotata di telecamera che scatta le foto per la funzione di Google Maps che fornisce la vista panoramica a 360° delle strade di tutto il mondo)   per creare il suo personalissimo show, volontario o involontario che sia.

Quelle che seguono, sono tra le migliori rappresentazioni della stranezza umana:

FONTE | distractify.com

Si parte benissimo: un uomo nudo che si sveglia dall’abituale pennichella nel cofano della macchina, salutando un cane morto.

93ba50964a97b3c1fb05f260e95037ba 650x

 

Un ciclista in tenuta da Giro d’Italia, sopra un velocipede con rimorchio, nel quale si adagia il suo compagno pinguino.

cd41a9ccf65d78db1bff5b05eb870119 650x

 

Un signore che cerca di grattarsi in cervello partendo dal naso.

fc3abdfb750523d1ca1ddf08d34ac3b8 650x

 

Quest’uomo colto dalla sindrome di Ofelia (fascinazione per la caduta, per l’abisso).

502ec43d7543fa26447b453ad5e8b975

 

Un equino antropomorfo solitario che mangia una banana in compagnia di due pellicani rosa di plastica.

3e93c7bdbd2f13b4de09958301895b37 650x

 

Due canoisti col kayak che, con tutta probabilità, si sono persi.

bc2c3604829e018406cd3a3256de6538 650x

 

Quest’uomo vestito da Carnevale di Rio nel mezzo della Pennsylvania.

88b1ac973a885a0be6f39ee0f40a3c6b 650x

 

Un cane rimasto intrappolato per sempre.

4c8d2ed9c1f3b9733015d0e432fc5ad6 650x

 

Questo passaggio da incubo, in cui ad attenderti c’è una setta di pregiudicati pervertiti.

114a3bb5afdf2fdcb215db8c88aa12f5 650x

 

Il sole che sorge dai finestrini di questa autovettura.

3f7b2768616138efd7107febfb0a21f1 650x

 

Questa bambina che sarà per un’altra volta.

638427a1e022353a15558f3a4a76e611 650x

 

La stramaledetta gang dei piccioni.

2d616a64cec012d03fa3e732bb6b3f09 650x

 

Merda.

2d4c4b4c5335813dfb111f9bd19aafb3 650x

 

C’è una tigre che passeggia nel mezzo di Boulder, Colorado.

36a3fb39aee21a79675ef97e6269e11b 650x

 

L’idrante che decide di partecipare rovinando la telecamera.

2286434d4f4d8f347dfb60eac83d4989 650x

 

Questo ragazzo che l’ha presa troppo stretta.

d1f5aa1a431ac01b6a146d3bd2544144 650x

 

Un cavaliere e la sua armatura.

b4238f3fead876d960e67a59bcd1ee02 650x

 

Un cavaliere ed il suo elmo.

01508d68fb7ddff3ff67ebda0d56fc81 650x

 

Queste mutande che finiscono sempre lì.

ddf0be62557896b4aede9a1c36e78934 650x

 

 

Un pomeriggio d’intimità.

edeeb5bc7a58128366a49cd5c3bc967e_650x

 

 

Questo cappello felino.

97bfb5ab0a3d12c24cd6acb0fffd9f42 650x

 

Un party che non è ancora finito.

fbaa2192995f6dc58a7001507da07a24 650x

 

Quando scappa, spacca.

e768ce2f725664700c374d2b42a96bc3 650x

 

E, finalmente, Waldo.

b5d8d47362cdde8675e165397d9d8f4c 650x

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >