Society
di Gabriele Ferraresi 12 Febbraio 2016

Amazon ha una clausola che prevede un’apocalisse zombie

È inserita nei Terms of Service di Lumberyard, il suo motore 3D per videogiochi. Meglio farsi trovare pronti.

“Hai tu le chiavi?”  “Hai tu le chiavi?”

 

Nessuno legge i ToS, i Terms of Service, tanto vale renderli divertenti: o un pretesto per far uscire una notizia, mettendoci dentro una clausola a prova di apocalisse zombie. È quello che ha fatto Amazon nei termini e condizioni di Amazon Lumberyard, il motore 3D per la progettazione di videogiochi – se volete scaricarlo, è su Amazon Web Services – in cui, scavando tra i cavilli, si arriva proprio all’armageddon, con tanto di morti viventi.

Cosa leggiamo? Vediamo un po’, e arriviamo al punto 57.10: in estrema sintesi Jeff Bezos ci ricorda gentilmente che l’utilizzo di Lumberyard non è consentito in apparecchiature medicali, sistemi di guida automatizzati, veicoli autonomi, aerei o sistemi per il controllo del traffico aereo, impianti nucleari, navicelle spaziali, e per usi militari in scenari di guerra.

Tutto è possibile e nel futuro prossimo l’idea che un software pensato per i videogiochi possa fare tutte quelle cose che avete letto non è poi così remota, anzi. È tranquillamente il presente. Ma la parte bella arriva dopo. Quando nei ToS leggiamo cheQuesto tipo di restrizioni all’uso non sono applicate in caso di epidemia virale trasmessa tramite morsi e/o contatto con fluidi corporali che causino rianimazione di cadaveri alla ricerca di carne umana, sangue, cervello, tessuti nervosi, epidemia che possa molto probabilmente risultare nel crollo della attuale civiltà“.

Per cui tranquilli: se uno zombie cerca di mangiarvi il cervello, potete usare Lumberyard e per Amazon è ok. Oppure prendete la cosa per tempo, e rileggete un documento preparato da qualcuno che l’ha presa un po’ più sul serio di Amazon. Il Pentagono, per esempio, che ha realizzato un intero, serissimo dossier – chiamato CONOP 8888 – proprio per difendersi e difenderci in caso di un’apocalisse zombie. La notizia uscì un paio d’anni fa, e CONOP 8888 è tecnicamente un “fictional contingency planning guidance” e si leggeva a proposito su Difesa.it che serviva a ristabilire e mantenere una condizione di difesa vigile volta a proteggere l’umanità dagli zombie e, se necessario, scatenare una controffensiva per sradicare la minaccia dei morti viventi per la sicurezza umana” dettando allo stesso tempo le linee guida per “aiutare le autorità civili nel mantenere l’ordine pubblico ed il ripristino dei servizi di base durante e dopo un attacco zombie”. 

Un wargame, alla fine, come tanti altri per chi deve prevedere ogni possibile eventualità, ogni possibile attacco e ogni possibile minaccia. Per cui, anche gli zombie. Volete leggerlo? Eccolo qui.

CONPLAN 8888 by JDStuster

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >