Amore sgrammaticato sui muri, la raccolta definitiva

Le scritte sui muri più sgrammaticate d’Italia, tutte a tema amore

Society
di Raffaele Portofino 14 febbraio 2018 11:21
Amore sgrammaticato sui muri, la raccolta definitiva

 

Prima di Whatsapp e Telegram, prima di Messenger e Instagram, le frasi d’amore si scrivevano sui muri. Beh, in realtà ancora oggi è una pratica che funziona: l’innamorato (spesso maschio, chissà poi perché) cerca il muro perfetto, quello che l’oggetto del suo amore vedrà ogni mattina e, una volta giunto il buio, le dedica una frase d’amore di quelle che le resteranno nel cuore (rima baciata).

Il problema si pone quando lo scrittore in realtà ha fatto la quinta elementare serale oppure non ha mai fraternizzato con la lingua italiana. In quel caso, hai voglia a far uscire il pirata e il signore, il Giacomo Leopardi o il Don Giovanni che c’è in te, difficilmente il tuo messaggio d’amore arriverà a destinazione.

Qui sotto, la raccolta definitiva delle foto delle scritte a tema amore (e roba simile) trovate in giro per l’Italia. Oltre al classico Ge Tem che fa sempre Serge Gainsbourg, troviamo H ballerine che appaiono quando non dovrebbero e scompaiono quando ve n’è necessità, quel S’anvalentino che crepa gli occhi e qualche errore ausiliare ed espressioni tutto cuore tipo Minchia se ti amo!

 

[foto via e via]

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)