Society
di Sandro Giorello 18 Aprile 2016

Gli asciugamani elettrici contribuiscono alla diffusione dei batteri, lo dice questo studio

Asciugarci le mani con la carta rimane ad oggi rimane il metodo più igienico di tutti

jet-air  Gli asciugamani elettrici Dyson

 

Come vi abbiamo spiegato in più occasioni, le nostre mani sono uno dei posti preferiti dai batteri. Uno studio ci aveva già mostrato quanti se ne possono trovare sulle manine di un bambino dopo una giornata all’aperto, figuratevi cosa può succedere ad una persona adulta che tutti i giorni prende la metropolitana, incontra molte persone diverse e magari utilizza un bagno pubblico o fa un prelievo ad un bancomat.

 

bacteria-petri-dish-microbe-8-year-old-boy-hand-print-tasha-sturm-coverimage-670x608 dailybest.it - I batteri sulla mano di un bambino

 

Vi state trasformando rapidamente in ipocondriaci? Ecco, sappiate che uno dei modi per asciugarci le mani, finora presentato come il più igienico in assoluto, si è dimostrato il meno sicuro di tutti. Stiamo parlando dei cosiddetti jet-air, gli asciugamani elettrici che, a differenza di quelli che utilizzano un normale getto di aria calda sparato dall’alto, avvolgono le nostre mani soffiando aria ad altissima velocità e da più lati.

Un recente studio del Journal of Applied Microbiology ha dimostrato che questi particolari tipi di macchinari spargono i germi nell’ambiente circostante fino a tre metri di distanza dal punto in cui è stato posizionato il getto d’aria.

Per dimostrarlo, gli studiosi hanno fornito ai partecipanti dei guanti su cui è stato versato un virus innocuo, l’MS2. Analizzando i tre tradizionali modi per asciugarsi – carta, aria calda e jet-air – si è visto come quest’ultimo diffondesse più germi rispetto agli altri due: ben 60 volte di più rispetto ai normali getti d’aria asciugamani e 1300 rispetto alle salviette di carta.

 

 

La notizia ha avuto subito una certa risonanza sopratutto perché la Dyson – la principale azienda che diffonde questo tipo prodotti nei bagni pubblici di tutto il mondo – aveva puntato tutta la sua campagna pubblicitaria sul fatto che i suoi asciugamani ad aria fossero più igienici della carta.

Questo non è il primo studio che mette in dubbio tale teoria: già nel 2014 ne era uscito uno simile ma, ai tempi, l’azienda inglese aveva semplicemente risposto che non si trattava di una ricerca così accurata. Staremo a vedere come la Dyson risponderà ora a Keith Redway e Patrick T. Kimmitt, gli autori di quella appena pubblicata.

 

FONTE |  fusion.net

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >