Society
di Simone Stefanini 22 Febbraio 2017

Le minacce di violenza sessuale a Bebe Vio su Facebook sono lo schifo di internet

Non esistono parole di condanna che esprimano al meglio lo schifo che proviamo nei confronti di questi personaggi che sporcano vigliaccamente i social

 oasport

Poche persone ci stanno simpatiche come Bebe Vio, un’atleta che ci ha rappresentato al meglio dentro e fuori dai palazzetti dello sport, vincendo l’oro con la scherma agli europei, ai mondiali e alle scorse paralimpiadi. La sua spontaneità ha colpito anche l’ex presidente americano Barack Obama, che si è fatto un selfie con lei alla Casa Bianca, in barba al protocollo. L’abbiamo vista solo pochi giorni fa in tv a E poi c’è Cattelan, autrice di un siparietto molto divertente con il presentatore del talk show e Cesare Cremonini. Anche in quell’occasione ha scherzato sulla sua disabilità con una battuta, “se avete bisogno di una mano ne ho parecchie di riserva qui in casa”, che fa capire quanto sia una persona straordinaria.

 

In tv, storicamente, l’ospite disabile racconta sempre una storia tragica che fa piangere il pubblico, con lei invece ci si diverte e grazie alla sua innata capacità di comunicare, la disabilità è diventata una componente pop, che non va nascosta, ma che al contrario può essere affrontata senza drammi.

 

La protesi usata come selfie stick vanity fair - La protesi usata come selfie stick

 

Purtroppo, la madre degli imbecilli non la smette mai di figliare e allora Bebe ha già dovuto sopportare pesanti insulti dai vigliacchi di internet, quelli che mai nella vita te li direbbero in faccia, ma che dietro la tastiera diventano i peggiori bulli. Di pochi giorni fa la notizia più sconvolgente: una pagina Facebook, fortunatamente già rimossa, avrebbe istigato i suoi iscritti a usare violenza fisica, anche sessuale nei confronti della ventenne campionessa disabile.

Difficile pensare ad abissi morali tanto abietti, a un imbarbarimento culturale e umano così tremendo, eppure ad oggi, su Facebook, è possibile aprire pagine senza alcun controllo, che vengono chiuse solo dopo insistite segnalazioni, e neppure sempre, come nel caso dello stupro virtuale.

 veneziatoday

Dalla sua, Bebe Vio ha denunciato gli autori della pagina incriminata e ha chiesto una risposta ferma e decisa a questi comportamenti. “Sono amareggiata perché sono anni che do tutta me stessa e lotto per gli altri. Sono delusa perché mi fanno tristezza le persone che usano internet per insultare.” ha dichiarato in proposito.

Non esistono parole di condanna che esprimano al meglio lo schifo che proviamo nei confronti di tali personaggi, che di fatto sporcano lo spazio in cui viviamo e lavoriamo molte ore al giorno, con atti vigliacchi e criminali che invitiamo tutti a segnalare sempre più spesso, nell’attesa che Facebook Italia, coi suoi 28 milioni di utenti, si doti di un ufficio italiano funzionante, come richiesto espressamente dalla Presidente della Camera Laura Boldrini.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >