Society
di Marco Villa 3 Maggio 2016

Cosa ci insegna sul calcio italiano il Leicester campione d’Inghilterra

In Italia il Chievo potrebbe mai vincere lo scudetto?

claudio-ranieri-leicester Corriere dello Sport - L’allenatore del Leicester Claudio Ranieri

 

Leicester campione d’Inghilterra, per la gioia degli appassionati di calcio di tutto il mondo, fatta eccezione per i fan del Tottenham, che avrebbero potuto vincere uno scudetto storico e si sono visti esplodere davanti agli occhi la squadra di Claudio Ranieri. I sostantivi che si usano sono sempre quelli: favola, fiaba, sogno e altri sinonimi nella stessa bolla semantica. Al di là del fascino della storia, è evidente la portata dell’impresa di questa squadra operaia, che ha approfittato dell’anno storto di tutte le big inglesi, in una storia che sembra uscita da un film di Hollywood a tema sportivo, uno di quelli in cui tutti giocatori e tecnico hanno un riscatto personale da ottenere.

La domanda più ovvia e spontanea che possa venire è: in Italia sarebbe possibile? Al di fuori della narrazione e delle emozioni, la risposta non poteva che nascere dai numeri, per l’esattezza dal monte ingaggi delle singole squadre. Non i bilanci, insomma, ma i soldi spesi per gli stipendi dei giocatori.

 

L’attaccante del Leicester Jamie Vardy AssoPoker - L’attaccante del Leicester Jamie Vardy

 

In Inghilterra ci sono quattro squadre con un monte ingaggi superiore ai 200 milioni di euro a stagione (Chelsea, Manchester United, Manchester City, Arsenal) e altre due che superano i 100 milioni (Liverpool e Tottenham). In questa particolare classifica, il Leicester si posiziona al quartultimo posto, con un monte ingaggi di circa 62 milioni di euro.

Cifre che a un profano possono dire tutto e niente, ma che assumono un senso maggiore se paragonate all’Italia. Da noi, solo tre squadre hanno un monte ingaggi che supera i 100 milioni di euro: si tratta di Juventus, Roma e Milan. A seguire Inter (94 milioni) e Napoli (72 milioni). Se il Leicester fosse una squadra italiana si piazzerebbe al sesto posto di questa graduatoria, con una decina di milioni di euro in più rispetto alla Lazio e una decina in meno rispetto al Napoli, una delle naturali candidate alla conquista dello Scudetto, che può vantare in rosa uno dei tre migliori giocatori del nostro campionato, ovvero Gonzalo Higuain.

 

pellissier News Scommesse - Sergio Pellissier, bandiera del Chievo Verona

 

Proviamo a continuare questo paragone tra i due campionati, andando a scoprire che la quartultima squadra per stipendi in Italia è il Chievo Verona, che sta per concludere una stagione ampiamente al di sopra delle aspettative: indicata a settembre come una delle più probabili candidate alla retrocessione, presumibilmente finirà al nono posto.

È questa dunque la versione italiana della “Favola del Leicester”? Un piazzamento che non vale nemmeno i preliminari di Europa League? Probabilmente sì, perché la tragica differenza tra il monte ingaggi del Chievo e del Leicester (siamo a un terzo) fa sì che le squadre italiane da bassa classifica possano attirare solo giocatori con poche prospettive. Tradotto: quei 40 milioni di euro coprono la differenza tra una squadra di giocatori scarsi e una di giocatori un po’ più che mediocri. Nella loro migliore annata, gli scarsoni ti possono portare nella parte sinistra della classifica, quelli mediocri ti possono fare sognare. Ma sognare davvero.

 

hellas_ori_crop_MASTER__noscale__MGZOOM

 

In Italia non è sempre stato così: il Verona campione del 1985 è una squadra molto simile al Leicester, senza veri campioni, così come il Cagliari del 1970, ma stiamo andando indietro di oltre 40 anni. L’ultimo caso di scudetto a sorpresa è quello della Sampdoria nel 1991, ma lì i campioni c’erano, così come l’anno precedente c’erano nel Napoli.

L’idea di un Chievo campione d’Italia supera ogni possibile fantasia, soprattutto alla luce di un campionato in cui due squadre ben attrezzate come Napoli e Roma non sono riuscite ad approfittare della crisi iniziale della Juventus, che avrebbe potuto portare a scenari simili a quelli della Premier League. E invece i bianconeri sono campioni d’Italia e il miracolo del calcio italiano del 2016 non va oltre il Sassuolo al sesto posto. Non si tratta di sminuire il nostro campionato, ma di semplici constatazioni: per vincere si può anche fare a meno dei campioni, ma bisogna almeno provare a evitare gli scarsoni. E sperare che ti esploda in mano un Jamie Vardy.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >