Society
di Claudia Mazziotta 18 Marzo 2020

Il vino ai tempi del Coronavirus: l’impatto sui consumatori e il wine delivery

Stop al turismo significa calo dell’export nei prossimi mesi e, in generale, si beve da casa, anche grazie al delivery alcolico (e non).

Turismo, commercio, agricoltura, tutto bloccato. Le ricadute economiche di questa situazione saranno davvero pesanti e, se per ognuno di noi le priorità al momento sono altre, rimaniamo consapevoli del fatto che il made in Italy e il nostro sistema economico rischiano di perdere molto, complici l’isolamento dei pilastri Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna: tre regioni capaci di incidere, da sole, su circa il 40% del Pil. (il Sole24ore)

In generale, si teme che la psicosi da coronavirus possa innescare speculazioni contro i prodotti italiani, favorendo plagi stranieri a scapito delle esportazioni, ma questo lo potremo valutare solo alla fine di questa pandemia. Un dato certo, però, è che per il mondo del vino “sarà il periodo più difficile dallo scandalo del metanolo del 1985”, secondo Pierpaolo Penco, corrispondente italiano di Wine Intelligence: “una volta risolta l’emergenza, il consumatore italiano riprenderà la sua storia d’amore con gli aperitivi e le varie occasioni di socializzazione ma fino ad allora prevedo alcune difficoltà per le aziende vinicole, soprattutto quelle di piccole dimensioni, che hanno concentrato una parte importante delle loro vendite dirette in cantina e si sono affidate sempre di più ai turisti internazionali”. (Wine News)

Secondo Ottavio Cagiano de Azevedo, direttore di Federvini, intervistato dal Sole 24 Ore qualche giorno fa, ci si aspetta un calo dell’export del 20% e i dati di aprile, relativi ai primi due mesi del 2020, saranno positivi, ma poi arriverà la riduzione.

Guarda caso, proprio in un contesto del genere, si diffonde una curiosa rassicurazione legata al consumo moderato di vino: “un bicchiere di vino può aiutare a combattere il coronavirus!”. Un’affermazione subito smentita dagli esperti, che un po’ fa tenerezza considerando il clima di crisi che si respira anche nel settore vinicolo, come ad implorare di non smettere di comprare vino, anzi, di consumarne abitualmente in questi giorni casalinghi perché un po’ di alcol che passa in gola, si sa, disinfetta. Anche l’aceto, volendo. Per i meno audaci, invece, basta andare sul classico: H2O e si sciacquano via tutti i possibili rischi di contrarre il virus: una super fake news che persino il New York Times ha pensato bene di smentire.

Tornando alle cose serie, se non si può andare a fare l’aperitivo, si beve da casa, a maggior ragione se si ha la possibilità di farsi portare a domicilio in 30 minuti bevande alcoliche (e non) alla temperatura ideale ma anche con ghiaccio e snack.

Tra le app per bere, Winedelivery, che ti porta a casa vino, birra, alcolici, cocktail, acqua e ghiaccio, direttamente dal produttore e quindi persino risparmiando sul prezzo del prodotto. In queste due ultime settimane l’app ha registrato un +25% generale nelle vendite con un 50% nelle città del nord Italia. Un trend che potrebbe accelerare e che di certo non troverà il nostro dissenso, data la situazione e la necessità di trovare un modo alternativo per passare il weekend. Moderatezza, mi raccomando! Specie se siete da soli e vorreste null’altro che affogare la vostra solitudine nell’alcol. Bene tenere l’umore alto e bene far girare l’economia di un settore in crisi, ma non esagerate!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >