Society
di Mattia Nesto 13 Febbraio 2017

La sensualità e la bellezza della Nouvelle Vague francese in un account Instagram

Nouvellevaguefr è un account Instagram di una bellezza da piangere. Non smetteremmo mai e poi mai di guardarlo

 

Tutto nasce in poco meno di venti secondi. Questo tempo così ridotto potrebbe infatti bastare per farci innamorare di una pagina Instagram. Il motivo è semplice: sono venti secondi tratti da La Piscine, film di culto del 1969 diretto da Jacques Deray (che ha ispirato il recente A Bigger Splash di Luca Guadagnino), in cui si vede Penelope, interpretata da Jane Birkin, che legge distrattamente un libro a bordo di piscina. Non c’è un preciso perché ma questa scena, questi venti secondi, sono talmente perfetti, seducenti ed autonomi che non si può fare altro che guardarli e riguardarli in un loop che rischia di sfiorare l’infinito.

 

La piscine, 1969

A post shared by @ nouvellevaguefr on

Questo spezzone è uno dei tanti momenti perfetti che la pagina Nouvellevaguefr regala con cadenza regolare. Su Nouvellavaguefr i protagonisti principali di questa parata della bellezza rispondono ai nomi di Jean-Paul Belmondo, Alain Delon, Romy Schneider, Anna Karina, Jean-Louis Trintignant, Anna KarinaSerge Gainsbourg e Brigitte Bardot, ovvero le attrici e gli attori più caratteristici della Nouvelle Vague, un po’ lo stesso lavoro compiuto dal profilo gemello Truffaugodard .

La Nouvelle Vague è quel complesso fenomeno culturale che, tra gli anni Cinquanta e la fine degli anni Sessanta, ha riunito un gruppo piuttosto nutrito di registi ed attori, soprattutto francesi, attorno a stili, pulsioni, intenzioni culturali e una voglia rivoluzionaria di rompere col passato comune. Questi registi ed attori lasciato una grande traccia nella storia del cinema, che dura ancora oggi.  In questo spazio della memoria cinematografica (pagina che vanta ormai più di seicento post per 53 mila follower, tanto è vero che già molti in Francia ne parlano da tempo) si capisce molto bene perché i protagonisti di quella stagione, ormai distante da noi più di sessant’anni, sono ancora, indiscutibilmente, i più fighi, senza se e senza ma.

Le combat dans l'île, 1962

A post shared by @ nouvellevaguefr on

Ecco allora che si possono ammirare Jean-Louis Trintignant e Romy Schneider abbracciati in un romantico e passionale bacio tratto dal film “Le Combat dans l’île” di  Alain Cavalier del 1962, una Brigitte Bardot dal parrucchiere che discute d’uomini in “L’Ours et la Poupée” (che titolo meraviglioso!) del 1970 oppure uno spezzone tratto da “Plein Soleil“, film del 1960 con un un Alain Delon di un’inarrivabile bellezza.

Purple noon, 1960

A post shared by @ nouvellevaguefr on

Curiosando fra le centinaia di immagini disponibili si rimane come abbagliati dall’atmosfera elegante e sensuali che trasudano: senza mai essere volgari o mostrare più del necessario, le donne e gli uomini di questi film sono iconograficamente il vertice della figaggine. Il tutto, molto spesso almeno, con eleganti sottotitoli in inglese che aiutano anche a dare un senso più ampio all’intera scena.

Breathless, 1960

A post shared by @ nouvellevaguefr on

E quindi, quando magari siamo un po’ giù di corda, e crediamo di essere i più brutti e sfigati di questa porzione di Universo, consoliamoci con il caschetto di Anna Karina in “Vivre sa vie” del 1962. È inutile, per quanto si sforzerà la vostra collega, quella che riceve l’attenzione di tutti, non potrà mai arrivare alla, assoluta, perfezione del caschetto di Anna Karina. E lo stesso discorso vale per i ragazzi, con Alain Delon che, per forza di cose, è comunque fuori classifica. Rinunciateci,mettete il cuore in pace, senza disperarvi ma prendendo atto della situazione: i più fighi sono loro!

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >