Society
di Simone Stefanini 19 Ottobre 2016

Con gli insulti a Bebe Vio abbiamo toccato VERAMENTE il fondo

Sui social è stato raggiunto un nuovo livello di degrado morale ed etico

L’arrivo a Washington di Bebe Vio e Roberto Benigni (Foto Ambasciata Italiana) Facebook - L’arrivo a Washington di Bebe Vio e Roberto Benigni (Foto Ambasciata Italiana)

 

Beatrice Vio, detta Bebe è una ragazza di 19 anni, campionessa paraolimpica e mondiale di fioretto individuale. A causa di una meningite fulminante, a 11 anni ha perso gambe e braccia e ha riportato cicatrici sul volto. Bebe è una campionessa e in quanto tale è stata invitata dal premier Matteo Renzi alla cena di Stato alla Casa Bianca, ospite del presidente americano Barack Obama.

Insieme a loro, tra gli altri, la first lady italiana Agnese Renzi e Roberto Benigni. Al di là delle considerazioni politiche sull’incontro, che da molti è stato visto come uno spot referendario per il Sì, la nostra attenzione si è concentrata sulla mole spropositata di commenti al veleno inviati all’indirizzo dell’atleta da parte degli hater di professione e dei semplici cittadini italiani.

Tra ieri e oggi, tanti hanno fatto raccolte di questi commenti, che vanno dalla condanna “politica” alla richiesta di spiegazioni per l’abbigliamento scelto, ma abbiamo deciso di non riportarli, per non creare l’effetto morboso dell’automobilista che rallenta per guardare l’incidente stradale.

Preferiamo invece fare un passo indietro e soffermarci sul degrado culturale ed etico che porta una persona comune a insultare uno sconosciuto su un social. Cosa spinge un essere umano a usare parole irripetibili o battute di infima lega su di una ragazza di 19 anni che ce l’ha fatta, nonostante abbia dovuto affrontare difficoltà che la stragrande maggioranza delle persone non subirebbe nemmeno in 5 vite consecutive?

Il dubbio è che questi commenti siano il segno di un imbarbarimento che ci porta a non accettare l’esistenza di una storia positiva, in grado di ispirare nel senso più alto del termine. Il cinismo e l’abitudine alla distruzione spinge sempre verso il sangue, metaforico o concreto.

Bebe è un esempio per tutti e il fatto che sia stata scelta come eccellenza italiana dovrebbe farci esultare. Ma è troppo difficile accettare che qualcuno partito con evidenti svantaggi abbia ottenuto qualcosa nella vita: ecco allora che persone non riescono a trattenere il proprio risentimento e al posto di lavorare e impegnarsi per costruire un futuro migliore, al posto di scendere in strada per protestare contro il Governo, preferiscono prendersela anonimamente contro una ragazza di nemmeno 20 anni che ne ha passate tante e che è riuscita a rialzarsi.

Una desolazione morale, spirituale e umana che deve fare vergognare anche il più nichilista degli uomini e dalla quale ci dissociamo in maniera forte e decisa, sicuri che la felicità di Beatrice Vio non verrà scalfita da una serie di insulti miserabili, che nella realtà dei fatti offendono solo chi li fa, non chi li riceve.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >