Society
di Dicci Di Più 8 Dicembre 2015

Lapo in versione moda mare-camouflage e tutto il peggio della settimana

Settimana lunga e festival con super razione di notizie improbabili

lapo

Settimana densa e ricca di emozioni quella che sta per concludersi.  Il peggio vive intorno a noi, spesso sotto forma di Gif. I Sollecito, I Salvini e i suo relativi sosia, sono gli eroi del nostro tempo. Valeriona Marini intramontabile icona sexy, Lapo indiscusso maestro di stile. Ed eccola qui la nostra rassegna stampa del peggio della settimana, come sempre presa dal nostro gruppo (siamo arrivati a quota 10000!) e dalla nostra pagina.

Vi abbiamo detto di tutto di più, come sempre. Buon divertimento!

 

Salvini, lo sapete, ultimamente ha una passione per la Russia e Putin di cui sta più volte tessendo lodi smisurate. Ciò che nessuno sapeva è progetto musicale del leader leghista, apparentemente pensato per il mercato dell’Est. Il titolo della cassetta, ai più inedita, è proprio MILAN, come potete leggere dalla foto se avete dimestichezza con l’alfabeto cirillico.

SALVINI

 

Il 38enne di Lugo (Ravenna) protagonista della vicenda ha reagito in maniera nervosa a un banale controllo in auto. Quando si dice non destare sospetti. Dalla perquisizione viene fuori un coltello a serramanico. Ma non finisce qui, perché i carabinieri decidono, visti i crescenti segni di nervosismo, di proseguire la perquisizione nell’abitazione. Il malcapitato, non potendo davvero dire di più, decide di scagliare una gallina contro gli agenti nel disperato tentativo di disfarsi delle dosi già confezionate. Invano. Arrestato. La gallina invece è a piede libero.

GALLINE

 

Tra amici, si sa, scatta sempre il momento dedicato alle confidenze. Ahimè l’internet rende sempre tutto troppo crudo, quasi di cattivo gusto. Come cantavano Little Tony e Bobby Solodue birre al bar, parlare poco ma capirsi già“, che serva dunque maggiore calore per creare la giusta intesa e indurre al dialogo il nostro amato Raffaele? Speriamo di poterlo presto intercettare, magari a una delle nostre feste.

SOLLECITO

 

Se qualcuno c’avesse chiesto “ma qual è l’idea dietro dicci di più, lo spirito di questa iniziativa?” probabilmente non avremmo saputo formulare una risposta, perlomeno non un pensiero completo e soddisfacente. Finalmente il problema è risolto: da ora in poi potremo girare con questo screen in tasca.

PORN HUB

 

Da noi generalmente crollano, a Manchester c’è un grattacielo che addirittura suona una sinistra commistione fra drone-music ed industrial. Gli Oasis potrebbero prendere appunti, intanto ci chiediamo a chi possano andar i diritti d’autore.

GRATTACIELO

 

”Volando verso la laurea in graphic-design, la nostra Valeriona Marini ci dice di più su come livellarle la panza usando ”Le Sfere Del Drago” di Photoshop, disistallando definitivamente il proprio sedere.

VALERIONA

 

Mimetico, resistente al freddo, seducente nel suo essere rivoluzionario: non parliamo del veicolo, ma del nostro eclettico Lapo, il vero orgoglio italiano dopo la pizza e Self Control.Un uomo che suda eleganza anche con le temperature gelide di Milano, ed eccone una prova.

LAPO

 

Nei primi anni Novanta c’era il boom di nomi come Sharon, Michael e nomi affini a causa di certe fascinazioni cinematografiche hollywoodiane, meglio se scritto male tipo Sheron o Maikol. Poi improbabili parole a caso per i bebè di veline e calciatori. Pensate un po’ cosa potrebbe scatenare la nuova moda dei figli chiamati come il nome dei filtri di instagram. Crema, Hudson, Earlybird, Brannan, Nashville, Amaro. Come farsi dire di più, nemmeno in fasce.

IG

 

E come reagire di fronte a questa incredibile notizia? Lui 1 metro e 30. Lei 1 metro e ottantadue. Si autodefiniscono la coppia più bella del mondo. L’amore è cieco, è vero. Ma ha i pettorali.

NaNO

 

Avere un Sogno, crederci, sostenerlo e infine realizzarlo. Noi di Dicci di più facciamo fatica a condire una così lieta notizia con una descrizione all’altezza, ma sentiamo di doverla includere nell’esclusiva selezione settimanale. Aspettiamo con ansia la discesa in campo di Van Damme.

SEAGAL

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >