Society
di Simone Stefanini 27 Febbraio 2015

Le peggiori risse in Parlamento tra i politici nel mondo

Schiaffi, pugni, sedie tirate, royal rumble in stile wrestling. In Parlamento, questo ed altro. Tutte le peggiori scene dal mondo

La crisi economica mondiale ha fatto perdere la fede della gente nella politica, che dopo il fallimento dei grandi ideali, ha tentato in qualche modo di rimanere a galla, a volte aiutandosi con strategie e colpi veramente bassi. Questo è un dato di fatto, che lo si voglia o no. Non è raro, quindi, che il luogo istituzionale deputato alla riflessione, alla proposta e alla scelta, il Parlamento, sia teatro di risse tra politici di opposte fazioni, che tirano fuori i peggiori istinti in mondovisione, facendo vergognare un po’ tutti e dando un esempio veramente pessimo. Attenzione però, gridare “tutti a casa” serve a poco. Casomai occorrerebbe puntare su una classe politica migliore.

La settimana scorsa, ad esempio, è toccato alla Turchia, con una royal-rumble incredibile, a causa della proposta di legge per dare alla polizia più potere per stroncare le manifestazioni di protesta.  Calci, pugni e anche qualche sedia tirata:

Turkey Parliament

[foto AP]

 

Questa invece è successa in Ucraina l’anno scorso, durante l’approvazione del decreto presidenziale per chiamare i riservisti alle armi:

Ukraine

[foto Kharchenko/NurPhoto/ZUMA Wire]

 

Anche in Sudfrica le cose non vanno meglio: pochi giorni fa c’è stata un rissa tra la polizia e l’opposizione, dopo che quest’ultima voleva destituire il presidente Zuma a causa di episodi di corruzione:

SAfrica

[foto Rodger Bosch, Pool APT]

 

Questo accadeva in Nepal a gennaio,  lanci di sedie dell’opposizione durante il discorso dell’Assemblea Costituente:

Nepal

[foto Bikram Raj / AP]

 

Settembre 2013: un membro del Parlamento in Giordania ha sparato qualche colpo di Kalashnikov fuori dalle camere. Fortunatamente nessuno si è fatto male:

Jordan

[foto ODN / YouTube]

 

Nel maggio del 2013, in Venezuela, mega rissa durante i risultati elettorali:

http://www.youtube.com/watch?v=AtflO6-fbTU

 

Una massa indistinta di persone che erutta come un vulcano a Taiwan nel 2010, dopo la reazione dello speaker alla proposta di fare un patto commerciale con la Cina:

Taiwan

[foto Wally Santana / AP]

 

A novembre del 2011, in Corea del Sud, Kim Seong-dong esplode del gas lacrimogeno in aula, per bloccare la ratificazione dell’accordo di libero commercio con gli Stati Uniti:

SKorea

[Foto Yonhap / AP]

 

Novembre 2013: quello che sarebbe diventato il sindaco di Toronto, Rob Ford, mette KO la consigliera Pam McDonnell, mentre corre contro i disturbatori:

RobFord

[Foto The Canadian Press / Paola Loriggio / AP]

 

E in Italia, vi starete chiedendo? Guardatevi questa bella rissa tra i deputati di Futuro e Libertà e quelli della Lega Nord, dopo l’intervento dell’allora Presidente della Camera Gianfranco Fini in tv, nell’ottobre del 2011:

 

Oppure quella, ben più recente, dei deputati di PD e SEL che si prendono a pugni in aula durante il dibattito sulla riforma costituzionale, nel febbraio del 2015:

https://www.youtube.com/watch?v=1jEzXMUUNt8

In fatto di risse, non ci piace essere secondi a nessuno.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >