Society
di Simone Stefanini 4 Febbraio 2015

Gli hipster LEGO: la moda degli ultimi anni vista dalla casa danese

La LEGO ha creato la sua versione degli hipster. Noi abbiamo solo commentato l’accaduto.

Quello tra LEGO e hipster era un connubio talmente telefonato che ci stupiamo non sia avvenuto prima. Ultimamente si stanno moltiplicando gli artisti che customizzano gli uomini LEGO per fargli fare cose che, in origine, non si sognerebbero nemmeno. Basti pensare allo strip club per LEGO del quale abbiamo già parlato qui. Gli hipster LEGO sono però un’eccezione, perché sono prodotti davvero dall’azienda madre danese, alla quale sono stati commissionati dal The Guardian per la Settimana della Moda di Copenhagen.

Dunque, come sono questi omini? Presto detto, esattamente come ve li immaginate: per lui, barba folta, ciuffo a coprire almeno un occhio oppure capelli sparati in alto, baffi a manubrio, vestito come un rocker col chiodo e i (ipotizziamo) jeans stretti (perché le gambe degli uomini sono tutte uguali), maglietta a righe orizzontali, oppure in giacca e camicia un po’ sbottonata. Immancabili le cuffie da dj.  Per lei invece, tutto basico: maglia e jeans monocolore sulla scala di grigi, capelli lunghi biondi e occhiali da vista un po’ retrò oppure capelli neri corvini con frangetta e rossetto rosso (e occhiali da vista un po’ retrò).  Dettaglio irrinunciabile per ogni omino: la bicicletta. Un vero hipster non inquinerebbe mai l’ambiente (abbiamo sentito dire così).

FONTE | theguardian.com

Il dj studente abruzzese fuoricorso e fuorisede a Milano:

LEGO Hipsters 1

 

Il tatuatore che esegue solo astrattismo e che suona il basso in una band noise-core a Roma:

LEGO Hipsters 6

 

La disoccupata romagnola che su Facebook, sotto “lavoro” ha scritto “sono la capa di me stessa” e che fa foto ai concerti:

LEGO Hipsters 5

 

Il cantante di quel gruppo veneto famoso su Rockit:

LEGO Hipsters 2

 

La fashion blogger fiorentina che però non ha l’accredito per la settimana della moda:

LEGO Hipsters 4

 

La vittima di tutta l’hipsteria, una volta la usavano i poveri ed i salutisti, ora invece è icona di stile:

LEGO Hipsters 3

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >