Society
di Simone Stefanini 23 Ottobre 2014

L’inquietante moda vittoriana dei capelli lunghissimi

È facile rimanere affascinati dalle folte e lunghissime chiome di queste Raperonzolo di fine Ottocento e di inizio Novecento. Se le guardi di fronte, ti appaiono come visioni angelicate, folletti in carne ed ossa. Se invece le guardi di spalle, diventano inquietanti fantasmi che ti fanno perdere il sonno.

In epoca vittoriana, il capello lungo era definito “la corona di una donna”. Le ragazze portavano i capelli sempre raccolti in trecce fino all’età di 16 anni, poi potevano acconciarli con fiori e piume ma assolutamente non tagliarli. Il capello lungo era sinonimo di salute e vero e proprio “feticcio erotico”.

In realtà queste foto sono più disturbanti che erotiche e viene da pensare al disagio quando dovevano lavare i capelli. Cosa che non avveniva particolarmente di frequente.

[immagini via]

3b7b34b66d9dc6f8a9bae0c48096ea7a

3be7de7b823df5b3c849d46f20b9479c

03fbe622d2dcc474c50b2627096fee54

4cd1f0575f42c3a2d9fd3b2fea0004e9

4f7aea801e0e4c981ab063446d530456

5c65bc22b4c1c0a4270e0ea64e68557a

5d5b8f70604711ca014061c394f3f1b6

7eba2eb13a2af238f60e1a8d7708ffbf

8f510c0748896d75189bb3a4f2343fd3

19f191b12db1c286598a415e98bf350b

39dbf324f5e14de577431fc5093300a9

40ed2d8336cf84094db3ed73e056fd35

69a3bd8fcf6f1987f3ea56e2261628e4

d32d54528960be43aeca992658e0bba4

630eff658825e6648b69405c0409df09

4014a8d1678936c6367d36495c23a923

8007e0079886f275b1818a1bf90c0c1b

29553ac1587eccd48f1c904dbb208ac8

1459743_565722426866025_4605073587485796965_n

1675930e186e200d25568a970b6dad16

a2cfd3e87a982a32ee52274e313553c0

aabd25272e84423203b49f4d3ae14365

c0b955015591f7bc711c62627586a22d

c7dafb7b71c7647637a30d92b53dccd3

ca4b7c8462e2dbe128098d85e3fb54e9

d3ce51d9f63520873104fa81a6a138df

d32d54528960be43aeca992658e0bba4

ed334020182a6aef034d5c8891bebff5

f3bebe0e39a102c4eeb3bb794a7b0c81

f60ea009defbcaf1917edce4e4ee9fcd

fba2be665350c20183eafc19307bfdaa

fcab56b81ecb5ed41d5508f306ba200f

fe47ee5164b46188a5f3c9733090d929

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >