Foto di Jaime Reimer da Pexels.com
Society
di Elisabetta Limone 26 Settembre 2019

Montagna, trekking e attrezzature

Con l’avvicinarsi della stagione autunnale la nostra attenzione di sportivi si sposta inesorabilmente vero attività molto diverse dalle precedenti. Se fino a breve tempo fa il focus era puntato su sport che coinvolgevano acqua, spiagge e, per i più arditi, i fondali marini, ora – complice l’arrivo di temperature meno ridenti – stiamo virando verso attività che coinvolgono montagne, camminate, boschi e più avanti neve e ghiaccio. Il trekking sta infatti coinvolgendo un numero sempre crescente di appassionati e fortunatamente il nostro territorio ci concede molti percorsi su cui metterci alla prova, per tutti i livelli di difficoltà.

Quando ci approcciamo a questo tipo di attività all’aperto bisogna tenere a mente che dovremo muoverci con una certa “tatticità”, e dotarci quindi di una strumentazione che ci possa agevolare nel cammino o aiutare in momenti di necessità. Tra gli strumenti molto comodi e utili possiamo annoverare:

  • Scarpe da trekking: ovviamente la scelta di una scarpa adatta è fondamentale per affrontare i terreni impervi in tutta sicurezza. La scelta peraltro è orientata da diversi fattori quali tipo di terreno che andiamo ad affrontare, altezza della scarpa, destinazione per uomo o donna e altri.
  • Orologi GPS: si stanno imponendo sul mercato per la loro praticità e la molteplicità di funzioni di cui sono dotati, molto utili agli esploratori della natura. La più importante è appunto un GPS incorporato nell’apparecchio, che vi aiuterà a rilevare sempre perfettamente la posizione in cui vi trovate e, nel caso vi avventuriate in percorsi non segnalati, a ritrovare poi la via corretta.
  • Bastoni da trekking: si tratta dei tipici bastoni da camminata che vi agevoleranno nell’incedere lungo il cammino montano.
  • Kit primo soccorso: anche ai più esperti possono capitare degli imprevisti, è proprio per questo motivo che quando ci si avventura nella natura è consigliabile dotarsi sempre di un kit di primo soccorso.

La lista potrebbe continuare ancora molto ma, dopo aver citato questi elementi importanti, descriviamo ora un altro strumento assolutamente fondamentale: gli zaini da trekking.

ZAINI DA MONTAGNA

Per prima cosa bisogna sottolineare che la scelta dello zaino ideale per voi dipende molto da suo volume e quindi dalla capienza (in relazione soprattutto alla durata dell’escursione che affronterete), ricordando che in ogni caso lo zaino non deve rappresentare un impedimento ai movimenti – per questo motivo è consigliabile che il peso si aggiri tra il 15 e il 25% del peso di chi lo porta. Diamo un’occhiata ai valori consigliati suddivisi per tipologia di escursione:

  • Escursione facile: se il vostro trekking prevede percorsi agili e una durata medio-breve, è indicato lo zaino da trekking 20 litri o lo zaino da trekking 30 litri. Consentono di stivare l’essenziale, senza eccedere con oggetti inutili ad un’escursione breve.
  • Escursione in giornata: se il tragitto supera la durata di qualche ora ma va a coprire una giornata intera, magari con rientro in serata, è consigliabile uno zaino più capiente in grado di contenere più strumentazione e soprattutto maggiori scorte di acqua e cibo. In questo caso gli zaini tra 40 e 50 litri sono un buon compromesso tra peso e capienza.
  • Escursione plurigiornaliera: se la vostra escursione copre la durata di più giorni, diventa allora fondamentale lo zaino da trekking 80 litri, o per andare ancora più sul sicuro anche da 100 litri. Ovviamente in questo caso c’è spazio sufficiente a contenere strumentazioni da campeggio e in generale tutto ciò che potrà aiutare a trascorrere le notti all’aperto, compreso un maggiore spazio per i viveri.

Per fortuna in soccorso dei novelli escursionisti, ci sono diversi negozi online che offrono strumentazione da trekking di qualità a cifre competitive, un buon esempio sono gli zaini da trekking in offerta da Maxi Sport, che saranno per voi viatico di escursioni di sicuro successo.

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >