Society
di Gabriele Ferraresi 12 Aprile 2016

È morto Gianroberto Casaleggio, la mente del Movimento 5 Stelle

Imprenditore e ideologo M5S, aveva 61 anni

È morto Gianroberto Casaleggio Wikimedia - Gianroberto Casaleggio

 

È morto oggi dopo una lunga malattia Gianroberto Casaleggio: nato a Milano il 14 agosto 1954, imprenditore, ideologo e politico nonché fondatore della Casaleggio Associati s.r.l., è stato il fondatore del Movimento 5 Stelle.

Per il momento Beppe Grillo ha ricordato così su Twitter Gianroberto Casaleggio

 

 

Mentre su Facebook c’è stato spazio per qualche riflessione in più

 

“Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato,…

Posted by Beppe Grillo on Tuesday, April 12, 2016

 

Ma chi era Gianroberto Casaleggio? L’uomo che ha coniato slogan pentastellati che anche non volendo sappiamo a memoria, per dirne uno “Non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta“?

La sua biografia racconta di un uomo partito da un colosso perduto dell’industria italiana, la Olivetti, che solo nel 2004 fonda la Casaleggio Associati s.r.l.: non è solo, all’epoca con lui c’è Enrico Sassoon – poi fuoriuscito con molte polemiche, nel settembre 2012 dimettendosi con una lunga lettera al Corriere della Sera.

In quegli anni prende forma l’alleanza tra lui e Grillo. È il brodo di coltura da cui nascerà il Blog di Beppe Grillo, aperto il 26 gennaio 2005. Del loro primo incontro nel 2004 Grillo disse: “Questo o è un genio o è un pazzo“. Tra i due nasce un’intesa che li porterà nel giro di meno di dieci anni a creare un movimento politico dal nulla, e arrivarci in Parlamento.

Prima però ci sono gli anni in cui il movimento cresce – per esempio con il Vaffanculo Day del 2007 – ma è con le elezioni dei primi sindaci, come Federico Pizzarotti a Parma nel maggio del 2012 che il M5S si afferma come un elemento politico autentico. Di lì in poi per il Movimento 5 Stelle è un climax ascendente fino alle elezioni del 2013, dove prende la bellezza di 8.797.902 di voti, il 25,56%, con 108 seggi alla Camera e 54 al Senato.

Casaleggio osserva da lontano le fortune del Movimento che ha creato. Proprio Enrico Sassoon in un’intervista al Fatto Quotidiano del 2013 alla domanda “Chi è imprescindibile per il Movimento: Casaleggio o Grillo?” risponde “Mi pare che l’uno non viva senza l’altro. La parte ideologicamente più preparata mi sembra sia quella di Casaleggio, Grillo è un megafono che ripropone delle elaborazioni che non necessariamente gli appartengono“.

Appena cinque giorni fa su La Stampa si leggeva di un Casaleggio pronto ad abdicare lo scettro del M5S in favore del figlio Davide. Jacopo Iacoboni scriveva “Una stagione finisce. Ma com’è nello stile dei regimi familiari, il tramonto è segnato da tradimenti, opportunismi, viltà e ingratitudine degli ex cortigiani. Dopo un periodo in cui la salute del Riccardo III era parsa in un qualche miglioramento, forti sono di nuovo i segni di affaticamento. Se Casaleggio molla la presa, siamo in grado di rivelare che dell’azienda si occupa ormai integralmente Davide, che è anche colui che, apparentemente assieme al direttorio, in realtà da solo, tiene le chiavi del blog di Beppe Grillo, cioè dell’unica vera macchina del consenso e della gestione del gruppo parlamentare. Ma chi è, Davide?” e concludeva “Se Gianroberto è sempre stata la mente, Davide era il braccio, ma senza la stessa passione politica. Lui rendeva operative le decisioni prese durante le riunioni, coordinava le attività tecniche e organizzava gli «slot» dei dipendenti, cioè quanto ciascuno dovesse lavorare su un progetto. Sempre lui traduceva in tattiche, strategia e azioni pratiche, le visioni di Gianroberto, dopo averle analizzate dal punto di vista tecnico, spesso dopo lunghe riunioni a porte chiuse nell’ufficio del padre“. Dal punto di vista dello scenario politico vedremo ora come procederà la successione del leader nel Movimento 5 Stelle, ora che ha perso prematuramente il suo “re” e fondatore.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >