omeopatia prove scientifiche
Society
di Gabriele Ferraresi 21 Novembre 2016

“L’omeopatia non funziona”: negli USA sarà scritto sulle scatole dei prodotti

Un paradosso fantastico: lo compri, ma ti dicono nell’etichetta che non ci sono prove scientifiche che funzioni

omeopatia prove scientifiche Pixabay

 

Non ci sono prove scientifiche che l’omeopatia funzioni: probabilmente perché queste prove non ci sono né ci saranno mai.

Però in tanti ci credono, credono nell’omeopatia come leggono gli oroscopi, come magari si fanno fare i tarocchi, o perché no, magari vorrebbero scoprire cosa li attende nel futuro con l’aruspicina: nulla di male – insomma… – in fondo, finché ognuno tiene per sé queste convinzioni e non ci ammorba gli altri.

Ma un problema di fondo rimane: perché l’omeopatia non ha alcune evidenza scientifica, solo nel 2015 arrivarono ulteriori prove della sua inefficacia, ben riassunte in questo pezzo di Wired. “L’omeopatia è alternativa alla medicina come il tappeto volante è alternativo all’aeroplano” chiosava Salvo Di Grazia su MedBunker in un lungo pezzo sui 10 miti più diffusi sull’omeopatia.

Se ancora avete qualche dubbio sempre su MedBunker vi spiegano per il filo e per segno cosa c’è che non va nell’omeopatia, o meglio, cosa c’è che va nel portafoglio di chi produce questi prodotti, e fuori dalle vostre tasche, se credete all’omeopatia, visto che non essendoci evidenza scientifica siamo di fronte a una fede irrazionale. A qualcosa in cui si “crede”.

Proprio per mettere in guardia il consumatore negli Stati Uniti la Federal Trade Commission ha deciso che le scatole di prodotti omeopatici da banco dovranno “riportare stampato in maniera ben leggibile, in prossimità del claim (es. ‘efficace contro le malattie da raffreddamento’) anche una disclosure di verosimile non efficacia, imposta dalla FTC che suonerà forse così: ‘non ci sono prove scientifiche che questo prodotto funzioni’ o ‘ le affermazioni sull’efficacia di questo prodotto si basano solo sulle teorie dell’omeopatia risalenti al 1700 e non accettate dalla maggior parte degli esperti di medicina moderni’“.

La versione integrale del provvedimento della FTC lo trovate sul loro sito: i caveat da inserire sulle scatole, in lingua originale, saranno qualcosa del tipo “(1) there is no scientific evidence that the product works, and (2) the product’s claims are based only on theories of homeopathy from the 1700s that are not accepted by most modern medical experts.” (Of course, established standards for effective disclosures apply.)“. Se volete qui c’è il report in pdf integrale della FTC.

Insomma, un colpetto bello duro a una teoria ancora indimostrata, e non perché c’è dietro il complotto di Big Pharma, dei rettiliani, di Bilderberg, ma perché indimostrabile scientificamente: “there is no scientific evidence that the product works“, ovvero “non c’è prova scientifica che questo prodotto funzioni“. È da vedere se i consumatori statunitensi saranno dissuasi da questo avvertimento, o continueranno a mandare giù acqua fresca, pagata a caro prezzo.

FONTE | QS

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >