Society
di Simone Stefanini 5 Marzo 2015

I più assurdi ritratti di persone con gli oggetti inanimati

Forse perché negli anni 80 i soldi giravano e la gente amava gli oggetti. Altrimenti non si spiega perché da piccoli ci facessero fare le foto con le cose.

Questa strana moda andava un casino negli anni ’80. Farsi le foto con le cose, con gli oggetti inanimati. Sarà perché  in quel momento l’economia girava bene, la tecnologia entrava nelle case di tutte le famiglie, anche di quelle proletarie, che finalmente potevano avere televisione, elettrodomestici, giocattoli, informatica, cose così. Non solo tecnologia però: hobbistica, superfluo, inutilità di ogni genere. Quindi perché non farsi i ritratti ufficiali insieme ai tanto amati oggetti?

Dev’essere quello che è venuto in mente a questi soggettoni qui sotto,  tra i quali spicca una foto d’annata (o dannata) dell’autore stesso di questo articolo, a testimonianza che a nessuna latitudine del mondo si è salvi di fronte al trasse.

FONTE | awkwardfamilyphotos.com

Lui, lei e una bella motoslitta, fornita persino di neve finta. La foto di fidanzamento invidiata da tutto il mondo:

39996450

 

“Dove la sistemiamo la bambina vestita da carnevale di Rio?” “Accanto al bidone della monnezza, ci sta una crema.”

174899987

 

Faccia da pervertito spaziale, tuta da pervertito spaziale, indispensabile triangolo che emette suoni in grado di riportarlo sul pianeta dal quale è venuto:

593962424

 

La bambina al primo saggio di danza, usata come porta asciugamani. Fa sempre piacere.

693349255

 

Vorrei trovare un senso a questa foto, ma anche questa foto, un senso non ce l’ha.

766544050

 

“Evviva! Il mio migliore amico è un brezel gigante!”

796382738

 

“Evviva! La mia migliore amica è un manufatto antropomorfo visibilmente tirato via!”

923800904

 

La posa da contorsionista era più che sufficiente, ma il succo all’albicocca cambia la prospettiva sulle cose.

968112172

 

Questi un po’ li capisco, che soddisfazione portare in casa il primo computer e iniziare la Royal Rumble su chi l’avrebbe usato per primo…

1140019751

 

IDOLO, l’avrei fatto anch’io.

1490888849

 

Si notino: mazzi di soldi falsi disposti tipo le carte, pistole false, buontempone che mostra la gambetta. Oppure: soldi del narcotraffico, armi pericolosissime e spietato killer che mostra l’arto artificiale:

1750319776

 

 

Collega del tipo di prima, mediante il suono dei piattini, ritorna da dove è venuto:

1779313972

 

Un fan dei Piccoli Brividi sarà sempre un mio fratello.

1791162581

 

Dio, quanta tenerezza, la foto abbracciato all’aspirapolvere <3

1832412478

 

Altro collega dei tipi fantascientifici, ma con la faccia di chi ha visto anche le donne nude:

1931973206

 

Lui, lei ed il loro amato scheletro di ratto gigante. 

1959689930

 

A pescare nel mondo fatato dei dolci e delle caramelle gommose:

1991482286

 

Anche le rockstar hanno iniziato così:

2294428479

 

La famiglia sportiva, a parte la mamma che, emarginata, fa le parole crociate:

2325963542

 

Quando fece outing, nessuno rimase colpito:

2436731744

 

Il più figo di tutti:

2469723291

 

Un giocattolo affatto pericoloso da regalare a tuo figlio:

2486186651

 

Quando vinse la coppa per la combo “peggior acne unita all’apparecchio più vistoso”, la sua vita cambiò radicalmente.

2961116413

 

Dalle facce, sembrano entrambi soddisfatti della perversione appena avvenuta:

3006541211

 

Uccello tropicale, tazzina di cianuro, libri sulla supremazia degli Stati Uniti, bandiera americana, tastiera del computer. E poi lui:

3405146213

 

“Grazie a questa tastiera ho limonato la prima volta.”

3453913778

 

Comoda.

3468728585

 

Il vento sta portando via il suo ombrello, ma a lui che importa? Ha già vinto il premio come bambino con la peggior lordosi:

3730092785

 

“Non è possibile sia stato lui, salutava sempre.”

4084212825

 

Ah, la foto ricordo prima dell’impiccagione.

4190009416

 

Questo ha portato gli 80s nei 10s, mostrandosi entusiasta di fronte ad uno smartphone di quelli a sconto da Expert a 89€:

4251048393

 

Lui spegne ogni genere di entusiasmo nei suoi confronti:

4278136298

 

Pettinatura Avalon, abbraccio alla tv che trasmette Arnold, recante soprammobile di badante dentro la plastica. Combo devastante.

580385_4643924425614_1899422611_n

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >