Society
di Sandro Giorello 24 Settembre 2015

Guarda il video del primo mini-bus pubblico che si guida da solo

Da novembre, in Olanda, arriverà il primo veicolo per il trasporto pubblico senza conducente

Pensate ad un bus senza conducente che si muove in autonomia per la città, che calcola automaticamente le fermate, fa salire le persone e magari, a fine corsa, ritorna in deposito e si mette in carica da solo. Se lo si utilizzasse a Roma, servirebbe un software aggiuntivo che sappia urlare fuori dal finestrino (in romanesco, ovviamente) contro la vecchietta che non si muove al semaforo, contro il ragazzino che gli taglia la strada con il motorino, contro quelli che attraversano senza guardare rischiando di essere investiti o quelli che stanno parcheggiando in tripla fila; praticamente contro tutti.

In Olanda invece lo faranno sul serio: a partire da novembre in due piccoli paesi inizieranno a circolare i WEpod, delle navette senza autisti che andranno a sostituire alcune linee del normale trasporto pubblico.

Non è il primo caso, visto che in Europa già si usano veicoli simili: in Finlandia, ad esempio, sono attive le CityMobil2 – un progetto finanziato dall’Unione Europea con tecnologia francese – ma, al momento, viaggiano solo su una strada completamente dedicata a loro. Sono bravi tutti a far così, probabilmente a Gardaland ci sono già, direte voi. Infatti le WEpod sono le prime navette in assoluto ad inserirsi nel normale traffico cittadino, non è una cosa da poco. Viaggeranno ad una velocità di 25 km orari e potranno ospitare fino a sei persone. Ognuno potrà prenotare il proprio passaggio direttamente con un app.

 

WEpod, la navetta che si guida da sola Qz.Com - WEpod, la navetta che si guida da sola

 

Quello dei veicoli autonomi è certamente un settore ancora in fase di sperimentazione e con ampi margini di miglioramento: basti pensare che, ad oggi, né Google né Uber sono riusciti a mettere in strada le tanto sbandierate macchine che si guidano da sole. Ma ci sono ottime possibilità di crescita: una ricerca condotta in Florida ha dimostrato che, ad oggi, l’industria dei veicoli di questo tipo batte nettamente, per qualità di tecnologie, quella automobilistica.

Dopo la Finlandia e l’Olanda anche altri stati europei parteciperanno a questo tipo di progetti: la Germania immetterà i primi veicoli quest’estate mentre la Svizzera e la Grecia si stanno attrezzando per essere operative già dai prossimi mesi. Per Roma penso ci vorrà un po’ di più.

FONTE |  Qz.com

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >