Society
di Simone Stefanini 20 Marzo 2015

Qualcuno di questi geni potrebbe diventare il nuovo MacGyver

Un bel po’ di soluzioni naif e geniali ai problemi pratici della vita.

Vi ricordate di MacGyver, il protagonista dell’omonimo telefilm anni ’80, che riusciva a salvarsi da ogni pericolo creando una bomba a mano con una forcina per capelli oppure un missile interspaziale con un gommino e un fermaglio?

Talvolta le soluzioni empiriche, patafisiche, immaginifiche, fantasiose o comunemente dette a cazzo di cane, possono rivelarsi talmente geniali da lasciare tutti a bocca aperta. Qui sotto sono raccolte un bel po’ di foto che vi faranno esclamare “perché non c’ho pensato io?”

Allora andate, giovani jedi ed attingete a piene mani da questo bacino di sapienza che andiamo a mostrarvi, per vincere il Nobel come persone più pigre del mondo con idee brillanti:

FONTE | distractify.com

Calzino bucato e pollicione bene in  vista, tipo Flintstones? Figuriamoci se dobbiamo imparare a rammendare o addirittura comprare dei calzini nuovi: con un pennarello indelebile si colora l’unghia di nero e nessun noterà l’inconveniente.f25a4940583030f9d49b805c9b0056a1 650x

 

Perché comprare una nuova cassetta della posta quando in casa abbiamo uno sgabello, del nastro adesivo e un peso da 20 kg?

05ab4d43e0a2710a996e002e27dcf8b0 650x

 

Quante volte avremmo voluto mangiare i popcorn senza dover tenere in mano il contenitore, che se si rovescia addio godimento? Bastava mettersi una felpa col cappuccio a rovescio e riempire il cappuccio di unti e bisunti popcorn!

2756cb088c53903b99c9ba2d33c0136c 650x

 

In mancanza di un mobiletto portatelefono, una scarpa legata direttamente alla presa di corrente sarà perfettamente funzionale.

15f24eec8a4899b74d4c194b3c93bba9 650x

 

Davvero volevate comprare una scrivania quanto avevamo in casa un tavolino da tè e due sgabelli da poter comporre tipo Tetris? Pazzi.

1965e40821edc33126b60630265f7c32 650x

 

Le bretelle non servono, possono bastare i ganci elastici per sistemare i bagagli in macchina.

c0ba3f8f639bc004dc13472012f74fe2 650x

 

Non vorrete mica stare a guardare la gente che passa senza la vostra fida birra eh? Basta metterla nel pratico portabirra fatto col nastro isolante e via, mani libere, toda joia

3d71956f36009edc150693fd404ba23f 650x

 

Perché comprare un righello quando c’è un biscotto che può fare a grandi linee la stessa cosa?

dae59d43b716c78dbceab3baa87bf834 650x

 

Si è rotto il bocchettone della doccia? Niente paura, basta una bottiglia di plastica da mezzo litro con i buchi in fondo. Subito riparato.

7638777219788b5713ee308a831bf6cc 650x

 

Uno scaldavivande fai-da-te utilizzando due carica batterie da computer, che come sapete emanano un bel po’ di calore.

4d10d3415442b321987c570c0ddfe193 650x

 

Non vorrete mica chiamare la disinfestazione per due o tre scarafaggetti? Basta vestirsi da Ghostbusters, chiudere ogni possibile presa d’aria e agire con l’aspirapolvere.

065e295628ab214ed7a31d0a7126a8b6 650x

 

Se avete spaccato il vetro dell’iPhone, potreste decidere di farne un ottimo pezzo d’arte interattiva

72545ae41aec6e648f96fede41dc12b8 650x

 

La mano non si potrà muovere per parecchi mesi, ma non sia mai di rinunciare ad una birra!

6f23b22c4e51ba0b2459599190d02b24 650x

 

Un tavolino trasparente, il wi fi in casa e via con tutti i film del mondo guardati direttamente dallo smartphone, senza muovere un dito!

ab79f1eeace8f95e58a61b5b334fa8ba 650x

 

Ma quale parabola, basta la grata del barbecue!

72fdae5b2bacf7a8bee60c8493034c02 650x

 

Un cartone in testa può riparare dal sole meglio di un cappello?

70e7df2543a6d69c8aab429e41b6d910 650x

 

Vallo a dire a loro che è vietato frullare a biliardino!

988ee2e6117fa418fe1480479218e523 650x

 

L’ennesimo specchietto della macchina rotto? Fate così:

6db3a91001db5a49449e6ebd7da32a74 650x

 

Il genio dei geni si videochiama, inquadra la tv con la Playstation, poi va in vasca, porta il controller e  un tablet e continua a giocare. Mago. 

66aff8433611a1356c34d514508a1e19 650x

 

Mai più problemi di eccessivo calore con l’ombrellone infilato su per il vabbè avete capito.

756aadbb16cfcead7f5fb3144d7fb8e8 650x

 

Un’asta piuttosto professionale per cantare.

21869a922c9d9aadf55a0f40ad6911bc 650x

 

Per evitare gli schizzi e le bruciature, un bello scudo in cartone.

7a101398adedcb6f1158cd65c11ea8f7 650x

 

Perché inzuppare le dita quando si possono usare le bacchette?

122394175eabd439f944fce1afe2395a 650x

 

Non c’è il cucchiaio? Facciamone uno con la stagnola che ricopriva la confezione!

dfb79ad5d849bf7e852cf0020388384b 650x

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >