Telegiornale scambia Assassin’s Creed per la Siria

Society
di Marta Blumi Tripodi 11 marzo 2013 16:27
Telegiornale scambia Assassin’s Creed per la Siria

danish-tv-635x357

Alle volte i videogame sembrano talmente realistici che qualcuno potrebbe anche prenderli per veri. E’ successo a un canale televisivo danese, durante il loro tg di punta: il servizio parlava della guerra civile in Siria e, come sempre accade, era annunciato dalla classica anchor-woman in doppiopetto. Il problema, però, era la foto sullo sfondo: non lo skyline di Damasco, come ipotizzato dall’addetto alla ricerca iconografica, bensì un panorama fantastico tratto da Assassin’s Creed. Il network, Tv2,  si è scusato, dichiarando che “Questo episodio ci ricorderà per sempre quanto è importante la verifica delle fonti”. Qualcosa di buono però c’è, in tutto ciò: evidentemente non usano stagisti sfruttati per fare questo lavoro. Un venti-e-qualcosa-enne appena uscito dall’università ed esperto in cazzeggio videoludico non avrebbe mai fatto uno sbaglio del genere…

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)