Foto da Facebook AeroGravityMilano
Society
di Giulia Montani 18 Ottobre 2019

Aero Gravity: volare a Milano è possibile anche senza essere supereroi

Chi non ha mai sognato di volare, almeno una volta nella vita? Un modo per realizzare questo sogno ci sarebbe, e non è neanche troppo lontano: se vi trovate dalle parti di Rho Fiera Milano, potreste far visita all’Aero Gravity, il simulatore di caduta libera più grande al mondo.

Primato europeo, Aero Gravity si inserisce in un composito elenco di altri posti in cui è possibile sperimentare la sensazione di volo senza impalcature strane: Vienna, Madrid, Praga, Roma, Sion (Svizzera), i tre Flyspot sparsi per la Polonia e quello in Belgio presso Charleroi.

Foto ©Aero Gravity Milano  Foto ©Aero Gravity Milano

Aperto nel marzo 2017, per volare indoor nell’edificio di Fastweb, un po’ come dei supereroi, basta solo indossare una tuta rossa e il sorriso più grande che si ha. Non serve, infatti, avere conoscenze pregresse, certificati medici o caratteristiche particolari se non l’entusiasmo che serve per affrontare cose nuove ed elettrizzanti.

Nel tunnel del vento si può rimanere sospesi in totale sicurezza ed è anche questo a renderlo adatto a tutti, dai bambini di 4 anni in su fino a chi mai e poi mai, ad esempio, si lancerebbe da un aereo.

View this post on Instagram

PRENOTAZIONI APERTE!!! Vi aspettiamo :)

A post shared by Aero Gravity – Milano (@aerogravity_milano) on

All’apparenza facile, con un flusso d’aria a 370 km/h riuscire a volare nel modo giusto se si è principianti non è così immediato e per questo, all’interno del cilindro di cristallo di 8 metri, si è accompagnati dall’istruttore che ti segue e aiuta nei minuti di volo a disposizione che possono variare dai 2 ai 15 in base al pacchetto scelto.

A seconda delle proprie esigenze infatti, Aero Gravity offre diverse opzioni diversificate nel tempo e nel numero di partecipanti così da aiutare a rendere propria l’esperienza personale o di gruppo.

A tale proposito, per andare ancora più incontro all’esigenza di chi non vuole più tenersi il sogno nel cassetto, nell’agosto 2019 è stato lanciato un ampliamento dei pacchetti per permettere anche alle singole persone di rimanere in aria per 6 minuti in 3 diverse formule: 6 minuti solo per sé, 3+3 o 2+2+2 minuti se si vuole invece condividere l’esperienza.

L’importanza della condivisione emerge anche da altre proposte di Aero Gravity come l’AeroTeam pensato ad esempio per il team building e ideato per permettere di vivere l’esperienza in gruppo. Che poi sia per lavoro o per amicizia, si sa che provare cose nuove è sempre un legante e un toccasana per qualsiasi tipo di relazione.

Gli istruttori di Aero Gravity  Gli istruttori di Aero Gravity Foto dalla pagina instagram di ©Aero Gravity Milano

La magia del volo deve però poter essere vissuta da tutti e deve poter sconfiggere le barriere più comuni sulla terra ferma. Questo risultato è stato ottenuto con l’Aero Gravity – disability project

che va a rinforzare il motto di Aero Gravity “Everybody can fly”, una missione che sembra siano davvero riusciti a realizzare.
In volo siamo di nuovo tutti senza limiti e non c’è cosa più bella.

Immersi in una vita frenetica, sommersi di lavoro e pensieri, non vi viene voglia di regalarvi o regalare l’emozione di stare con la testa per aria per qualche minuto?

Per tutte le informazioni, visitate il sito ufficiale!

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >