Society
di Simone Stefanini 12 Luglio 2018

Tifavamo Croazia, ma dopo il tweet di Paolo Bargiggia viva la Francia

Il giornalista sportivo di Mediaset, noto per il suo orientamento politico, ha usato la parola “razza” in un tweet contro la Francia

Avete presente Paolo Bargiggia? È il giornalista sportivo barbuto di Mediaset che commenta partite e mercato, ma non solo: spesso sul suo account Twitter si lascia andare a considerazioni politiche molto forti, un po’ come quella volta che si dichiarò apertamente simpatizzante di Casapound:

o quando decise di scrivere nero su bianco tutto quello che non gli piace, in perfetta sintonia con Salvini:

Una tradizione di famiglia che vede anche il figlio Luca prendersi 10 turni di squalifica per aver detto a un avversario in un campo di serie D “Che cazzo vuoi ne*ro di merda, ridammi i marò”. Figlio Luca, dicevamo, che poi è stato squalificato per due anni per essere risultato positivo a un metabolita della cocaina in una partita del 2016, ma questa è un’altra storia.

Insomma, avete capito l’orientamento politico del personaggio. Ieri si è giocata la semifinale del Mondiale di Russia 2018 Croazia-Inghilterra e dopo una gara combattuta col coltello tra i denti, alla fine dei due tempi supplementari ha avuto la meglio la Croazia, che disputerà contro la Francia la finale per la prima volta nella sua storia.

Una favola per una squadra fatta di bravi giocatori che sanno fare gruppo e che non si risparmiano in campo. Per un italiano risulta facile tifare per la Croazia in finale, vista l’atavica inimicizia sportiva che ci lega alla Francia, ma a volte basta un niente per spostare la simpatia. Quel niente in questo caso è l’ennesimo tweet del giornalista sportivo Paolo Bargiggia che commenta così la semifinale:

 

Non soffermatevi sull’errore grammaticale melting pop – melting pot, quello è l’ultimo dei problemi. Bargiggia mette a confronto due idee di Stato, come si trattasse di un’elezione politica, lodando il fatto che i croati siano una nazionale sovranista senza calciatori di seconda generazione, figli di immigrati ma a tutti gli effetti francesi come capita da anni nella nazionale transalpina. Bargiggia parla di razza e questo è inaccettabile. Pur essendo palese il suo orientamento politico, esiste una sola razza ed è quella umana, le differenze etniche sono date, come dice la parola stessa, dall’etnia.

La religione, poi, che discrimine può avere nello sport? Partiamo dal fatto che l’esistenza di Dio neanche è sicura di default e che i croati hanno combattuto una guerra fratricida basata proprio sulle assurde differenze religiose, tirarla in ballo in una finale mondiale è una cosa che non sta né in cielo né in terra. Il concetto di patria sovrana che si difende dall’attacco dello straniero ha fatto più morti delle catastrofi naturali.

In questo senso sposiamo il concetto multiculturale della nazionale francese piena di giocatori giovani e bravi, di etnia e religione diversa, che giocano nello stesso team per lo stesso obiettivo. Niente di personale contro la Croazia, che si goda il sogno fino alla fine, ma non supporteremo mai il pensiero di Paolo Bargiggia. Per quanto sia una banalità, lo sport deve unire, non prestarsi a queste operazioni nostalgia che sembrano provenire dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >