Tech
di Mattia Nesto 11 Settembre 2018

Lo Spider-Man più bello di sempre è su PlayStation

Marvel’s Spider-Man di Insomniac Games prende tutto il meglio dei film dell’Uomo Ragno degli anni 2000 e li porta su PS4

Qualcuno ancora si ricorda i film di Sam Raimi di Spider-Man? No perché tra un reboot e l’altro, tra una partecipazione agli Avengers e qualche scelta opinabile sul villain di turno forse in molti si sono scordati di quei cinecomic apparsi proprio all’inizio degli anni Duemila. Ingenui, con qualche soluzione pacchiana e formule un po’ così (ogni riferimento al balletto in Spider Man 3 è puramente voluta). Eppure quei film che vedevano protagonisti Tobey Maguire, Kirsten Dunst, James Franco e Willem Defoe (a proposito cast mica male, vero?) con Raimi dietro alla macchina da presa avevano un grande e fottutissimo pregio: ti davano esattamente le sensazioni, emozioni e pulsioni del fumetto di Spider-Man. Da qui, da questa, direbbe il Foscolo, “celeste corrispondenza d’amorosi sensi” occorre partire per parlare di questo Marvel’s Spider-Man per PS4, sviluppato da quei geniacci di Insomniac Games.

 

 

Ma che gioco è questo gioco dell’Uomo Ragno? Molto semplicemente è l’esclusiva Sony è la migliore trasposizione videoludica dell’arrampicamuri mai realizzata perché, proprio come i film di Raimi, è eccessiva quando serve, ti fa riflettere e soffrire insieme a Peter Parker quando occorre e contiene almeno un centinaio di plot-twist, che sono tra le cose più amate dagli appassionati di fumetti e serie tv in genere. Al di là della storia, inedita, del gioco (tra l’altro meno banale di quanto sembri e ben studiata, soprattutto per gli standard di un gioco ultrapop come è Marvel’s Spider-Man) ad impressionare è la perfetta ricostruzione di New York, attraverso 3D modeling che rende i grattacieli veramente colossali e dove le zone più famose della Grande Mela si possono riconoscere anche a chilometri di altezza.

 

 

Già l’altezza. Questo, com’è giusto che sia, non è un gioco per chi soffre di vertigini. Infatti una delle cose più gustose ideate dai ragazzi di Insomniac Games sono le modalità con cui si sposta. Ci si sposta sparando le ragnatele ma con una reattività, un realismo e soprattutto un divertimento provato dal giocatore raro tanto che le prime ore di gioco le passerete, proprio come nelle vecchie trasposizioni dell’Uomo Ragno su Playstation 1 e, soprattutto, su Playstation 2 a saltabeccare da un palazzone all’altro (sbirciando attraverso i finestroni dei grattacieli, con gli ambienti modellati in 3d con grande gusto).

 

 

Ma del gameplay non ne parliamo? Diamo tempo al tempo. Il gioco evolve le dinamiche à la Batman di Rocksteady Studios spingendo, ancor di più, sulla velocità e immediatezza: ogni tasto del controller potrà fare almeno tre cose, se premuto singolarmente, in combo oppure ripetutamente. Considerate poi che, attraverso un sistema simil-Gdr, il “vostro” Amichevole Ragno di Quartiere potrà progredire nelle abilità, apprendendo mosse e fatality sempre molto goduriose da provare sui nemici di turno.

 

 

Marvel’s Spider-Man è un titolo veramente divertente da giocare ma non solo. Infatti non è così superficiale come sembra. Non è superficiale, come abbiamo visto, il sistema di combattimento (tranne che per i quick-time event troppo randomici e non propriamente distribuiti equamente lungo il gioco) e, soprattutto, non lo è la gestone dei collezionabili. Croce e delizia per ogni videogiocatori, gli oggetti collezionabili sono stati qui integrati alla grande non soltanto nel gioco ma anche e soprattutto nella storia. Infatti, andando in giro per le diverse aree di New York si potranno trovare oggetti che contestualizzano e arricchiscono il personaggio di Peter Parker: infatti su un palazzo, bloccata da una ragnatela, potrete trovare la vecchia maglietta del liceo, oppure il ritaglio di giornale con un articolo sull’Uomo Ragno. Questi oggetti permetteranno al giocatore di potenziare e trovare nuovi costumi, rendendo così il gameplay molto vario e ricco (ogni costume ha abilità uniche e la voglia di scoprirle tutte diventa sempre più forte man mano che si va avanti).  Insomma, poco è lasciato al caso in questo titolo, perfino le cose solo apparentemente accessorie.

 

 

Con le ragnatele potrete lanciare oggetti contro gli avversari, lanciare avversari contro avversari oppure lanciarvi voi stessi contro gli avversari. Nonostante i villain (sempre ben realizzati) che affollano il titolo, se sarete bravi e attenti a potenziare il vostro Uomo Ragno presto lo renderete una macchina da guerra. E allora i palazzi di New York City diventeranno il vostro regno. Con buona pace degli editoriali di J. Jonah Jameson che puntelleranno le nostre giornate passate a debellare il crimine nella Grande Mela (e occhio agli Easter-egg: le strade e i quartieri ne sono pieni!)

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
13,76 €

Laconic Design LED Night Light

Item Type: Lighting Material: ABS Light Source: LED Luminous Flux: 20 LM (max) Current: 60-80 mA Voltage: 4.5 V , 3 x AAA Batteries Brightness: Max. 20 lumens Color Temperature: 3000K Operating Temperature: -10 to +40 degrees Celsius Sensing Distance: 3-5 m Size: 6.29 inch / 15.98 cm Features: No more searching around for a switch! This lamp will automatically turn on when motion is sensed and automatically turn off after a period of time. Features energy-efficient LEDs that deliver super-bright long-lasting illumination and with a daylight sensor installed the lights only activate in darkness saving the life of the battery! Package Includes: 1 x Night Light    
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
52,90 €

Kit da tavolo per trasformare lo smartphone in microscopio

Si chiama Blips Ultra Labkit, è un prodotto italiano e trasforma il tuo cellulare in un microscopio. Le lenti si applicano al cellulare velocemente con un adesivo. Il kit comprende anche delle lenti macro.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >