TV e Cinema
di Simone Stefanini 5 Settembre 2016

Angela Lansbury in Game of Thrones è un sogno proibito che non si verificherà mai

Non ci crediamo finché non vediamo la firma sul contratto, ma quanto sarebbe bello

lansbury alchetron

 

Angela Lansbury, secondo il sito tedesco Bild.de, sarebbe in trattative con la produzione di Game of Thrones per una sua partecipazione nella settima stagione della serie tv che andrà in onda nell’estate del 2017.

Ci dispiace molto dovervi bucare quel palloncino in cui nascondete i sogni, ma è una bufala. La notizia era già circolata oltre un mese fa su un sito austriaco, probabilmente generata da qualche forum di fan che ipotizzava meravigliose new entry nel cast e in queste ore sta rimbalzando totalmente a caso su tanti siti europei. Come detto: non se ne farà niente, ma che volete farci? Siamo sognatori e allora un volo con la Signora Fletcher sulle ali di Drogon, fatelo fare anche a noi.

Immaginate infatti la Lansbury, che nei nostri cuori sarà sempre la Signora in Giallo, la iettatrice di Cabot Cove, allergica a farsi i fatti propri e vera e propria portatrice sana di rogna, all’interno del mondo oscuro di Westeros, in cui l’inverno è arrivato e con lui le navi di Daenerys da un lato e gli Estranei dall’altro, pronti a voler strappare dai rispettivi troni Jon Snow e Cersei Lannister.

 

anigif_enhanced-26398-1421413858-16

 

Chi potrebbe diventare Angela Lansbury? Forse una Stark dimenticata pronta per riunire quel che resta della famiglia? In quel caso, potremmo aver capito perché la sfiga si è accanita così tanto su quella stirpe.

E se fosse invece la madre di tutti gli zombie di ghiaccio? Potrebbe mietere più vittime che in tutte le stagioni della Signora in Giallo, repliche comprese.

A noi basterebbe anche un ruolo secondario, un cameo di quelli indimenticabili. Potrebbe essere Melisandre senza collana, tutta bella vecchia, che maledice ogni persona si trovi al suo cospetto.

Insomma amici, sognare non costa niente e già che dovremmo attendere un sacco di tempo prima di poter vedere come andrà a finire la saga, tanto vale sognare qualche vittima in più per mano della più letale macchina di morte della storia della televisione.

 

tumblr_nv00uzueEY1tolkh0o1_1280-1 tumblr

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >