TV e Cinema
di Simone Stefanini 26 Gennaio 2016

10 citazioni che devi assolutamente conoscere se vuoi far colpo su un nerd

Non si tratta solo di sapere le frasi a memoria, ma anche quando usarle

ghosttg via

 

Devi uscire con un nerd ma non sai come fare, perché i tuoi ex sono sempre stati ferrati in fantacalcio o shopping e ai film si addormentano poco dopo i titoli di testa? È un bel problema, ma con qualche trucco potrai convincere il partner che sei nerd quanto lui, che avete gli stessi riferimenti culturali e che con te può stare sicuro che non saranno solo party e uscite fuori, ma anche maratone sul divano per finire saghe di film o serie tv.

C’è una sola cosa da fare: imparare le citazioni tratte dai film o dalle serie tv di culto per l’universo nerd.

Non si tratta di mandare a memoria le frasi come se fossero poesie alle medie però, si tratta soprattutto di sapere quando usarle.

Ecco il decalogo per diventare nerd in un pomeriggio e conquistare il cuore del* tu* partner.

 

Thom+&+Danielle via - Finalmente insieme

 

1) You know nothing, Jon Snow (Game of Thrones, 2014)

tumblr_n6vxziSQD11slv6upo3_500 via

 

Per lei: stai parlando con un tipo che sta facendo lo splendido ma che in realtà è timidissimo, visto il retaggio culturale di chiusoni davanti al pc a scaricare film senza mai uscire di casa. Però ti piace. Mentre parla e parla, lo guardi negli occhi e gli dici “You know nothing, Jon Snow” rigorosamente in inglese del nord. Così capisce che sei nerd come lui e che non cedi mai al disonorevole doppiaggio.

 

2) “Tutto tutto, va bene… vi racconto tutto. Quando ero in terza ho copiato all’esame di storia. Quando ero in quarta ho rubato il parrucchino di mio zio Max e me lo sono messo sul mento per fare Mosè alla recita della scuola. Quando ero in quinta ho buttato per le scale mia sorella Heidi e poi ho dato la colpa al cane… Allora mia madre mi mandò a un campeggio estivo per bambini grassi e poi una volta non ho resistito, ho mangiato due chili di panna e mi hanno cacciato” (I Goonies, 1985)

large-1 via

 

Il tipo si accorge che sta parlando solo lui, allora ti dice di parlargli di te. Tu gli chiedi “Cosa vuoi sapere?” e lui risponde “Tutto.” credendo erroneamente di essere a un’esterna di Uomini e Donne. Tu gli sciorini a memoria il monologo di Chuck davanti alla famiglia Fratelli, con la erre moscia. Il suo cuore ti apparterrà per sempre.

 

3) Hasta la vista, baby (Terminator 2, 1991)

1379225725_tumblr_mnudwyZPZb1rl3e1eo1_500 via

 

Se poi, dopo il primo bacio, lo saluti con un “Hasta la vista, Baby” vinci tutto, porti a casa lui e la serata.
4) Mai incrociare i flussi (Ghostbusters, 1984)

community_image_1419124836 via

 

Per lui: siete in un bar o in un club o in qualunque altro posto dove si possa bere qualcosa. Siete in gruppo e state facendo un brindisi. Te stai puntando una che ti fa impazzire, lei però non ti guarda neanche, tutta timidina dietro i suoi occhiali da vista. Dai, abbiamo capito, la tipica nerd sfigata che poi si toglie gli occhiali e diventa bellissima, come nei film di Moccia. Fai cin cin con lei e con gli altri no. “Mai incrociare i flussi”. Hai già un piede in prima base.

 

5) Ehi tu porco, levale le mani di dosso (Ritorno al futuro, 1985)

giphy-46 via

 

Lei vorrebbe parlare con te ma c’è un tipo che proprio non la molla un attimo, un accollo raro. Allora, col sorriso sulle labbra altrimenti parte subito la rissa, la prendi per mano mentre gli dici “Ehi tu porco, levale le mani di dosso”. Lei cadrà ai tuoi piedi e l’altro resterà lì fermo come un coglione (sempre se ha capito la citazione, altrimenti, come dicevamo prima, rissa).

 

6) Tu non puoi passare. (Il Signore degli Anelli, 2001)

tumblr_mkqvsiLg8y1sn53dho1_500 via

 

Il tipo la prende male, ti guarda strano ma te sei talmente felice di parlare con la nerd dei tuoi sogni che quando lui cerca di intromettersi, fai il vocione e gli intimi “Tu non puoi passareeeeeee” come un novello Gandalf. Lei apprezzerà il coraggio, il rischio è quello di prenderle, ma per la ragazza ideale ci sta.

 

7) Expecto Patronum! (Harry Potter Saga, 2001)

tumblr_n8badgucjk1qm9fxho1_500 via

 

Niente oh, il tipo non molla una virgola. Ormai è una battaglia. Le sussurri all’orecchio “Ora lo distruggo: expecto patronum!”, lei ride e ti infonde il coraggio per batterti.

 

8) Tu sei soltanto il re di due cose: del cazzo e della merda (L’armata delle tenebre, 1993)

tumblr_inline_nrpw5ckrmM1r0wpnm_500 via

 

Lo affronti con una delle frasi più iconiche della storia del cinema, quella di Ash in L’armata delle tenebre. Dopo aver finito di pronunciare la parola con la M, il tipo ti cerca di botte. Te intanto tenti di pararle tutte, rifugiandosi nel pensiero stupendo in cui sarete te e lei insieme, in camera tua.

 

9) Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. (Blade Runner, 1982)

blade-runner via

 

Dopo che il tipo ti ha massacrato e se n’è andato, lei ti cinge tra le sue morbide braccia e finalmente puoi sussurrarle tutto il monologo del replicante Roy Batty. Alla fine, invece di morire, la limoni.

 

10) Io sono tuo padre. (Star Wars, L’impero colpisce ancora, 1980)

f2e4160c3d05d9ade8c2856b715eedd5.500x208x10 via

 

Alla fine, giusto per farle capire quanto siete fatti l’uno per l’altra, imiti il respiratore di Darth Vader e le dici “Tizia, io sono tuo padre”, che ok, può suonare male, ma la vera nerd ne coglie il senso l’arrivo alla terza base è assicurato. Sei un campione.

 

BONUS: Nessuno mette Baby in un angolo (Dirty Dancing, 1987)

tumblr_mv0am4pp951stmjkwo1_500 via

 

Non è che sia una proprio frase per nerd, ok, però chiunque riesca a dire con lo sguardo serio quest’insieme di idiozie cult direttamente da Dirty Dancing può ambire a tutti i partner de mondo.  Perché nessuno mette baby in un angolo, né ora né mai.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >