homer simpson compleanno

Homer Simpson compie 60 anni! Ecco 5 cose che non sai su di lui

Siete proprio sicuri di sapere tutto su Homer? Oggi vi rinfreschiamo la memoria

homer simpson compleanno ubergizmo.com

 

È possibile non amare Homer Simpson? Non pensiamo proprio. È il più irresistibile ubriacone del mondo animato, il padre meno politicamente corretto, il marito meno premuroso e il lavoratore più menefreghista. Forse proprio a causa di tutti questi difetti, ci rivediamo un po’ in lui. Bene, sappiate che proprio oggi il nostro amato ometto pelato e ciccione giallo compie ben 60 anni, essendo nato il 12 maggio 1956.

Come possiamo festeggiarlo? Regalandogli una confezione maxi di ciambelle oppure una fornitura a vita di birra Duff, la sua preferita. Oppure un bel letto alla stazione di controllo della centrale nucleare del signor Burns, dove finge di lavorare. Potrebbe anche gradire dei piatti nuovi per la scimmia che ha nel cervello, quella che gli impedisce di ascoltare la moglie Marge e i figli Bart, Lisa e Maggie.

 

giphy-103 giphy.com

 

Invece noi, per augurargli buon compleanno, abbiamo deciso di regalare a voi 5 curiosità per conoscerlo meglio.

5) La sua tragica infanzia

tumblr_m31c59zXxs1r4h36zo1_r2_500 tumblr

C’è un motivo per il quale Homer è un ubriacone. Ha avuto un’infanzia terribile, con un padre manesco, Abe, che non gli ha mai dato fiducia. Sua madre, Mona, lo ha lasciato quando è dovuta scappare dalla polizia a causa del suo stile di vita hippie. Homer non ha mai superato questa cosa. Anche quando sua madre è tornata, lui sulle prime non l’ha rivoluta con sé. Successivamente l’ha cercata per scusarsi ma l’ha trovata a letto, morta nel sonno e questo evento gli ha conferito un senso di colpa che sfoga nell’alcol. Viene da abbracciarlo.

 

4) La cosa più brutta che abbia mai fatto

tumblr_liqlgldZhH1qzsiy0o1_500

Homer di cattiverie ne ha commesse tante, ma una le batte proprio tutte: il trattamento che ha riservato a Frank Grimes. Homer è il solo responsabile della sua morte. Frank era un collega dignitoso, sempre sottomesso, che Homer era solito chiamare Grimey, cioè sozzo, sporco. Il fattaccio avviene quando Frank, totalmente pazzo a causa delle continue prese in giro di Homer, ha un esaurimento nervoso in cui finge di essere il suo nemico e dice “Oh guardatemi, sono il peggior lavoratore del mondo, uhm, cos’è questo?” e nel colmo dell’immedesimazione, tocca dei fili dell’alta tensione, morendo all’istante. Al suo funerale, Homer dorme tutto il tempo, per poi attirare l’attenzione con battute sciocche. Il figlio di Frank proverà a vendicare il padre senza successo.

 

3) Tutte le persone famose che ha conosciuto

tumblr_m80ru6STJl1rnm1ldo1_500 forum.ea.com

Pronti per il listone? Homer nel corso della sua storia ha conosciuto 639 ospiti. I più famosi? Elizabeth Taylor, Michael Jackson, Meryl Streep, Mel Gibson, Paul Newman, Britney Spears, U2, Lady Gaga, Justin Bieber, i Rolling Stones, gli Smashing Pumpkins, i Sonic Youth, i Coldplay, i White Stripes, i Ramones, Andre Agassi, Venus e Serena Williams, Lance Armstrong e pure i tre Beatles prima della morte di George Harrison. Niente male per uno che sta sempre a Springfield.

 

2) Tutti i lavori che ha avuto e poi perso

Homer-Simpson-Cutting-Hair thegloss.com

Altro listone di quelli importanti, perché Homer avrebbe un curriculum di tutto rispetto, se non fosse che tutti i suoi lavori sono finiti male. Boxer, mascotte, astronauta, diacono, roadie, artista concettuale, barista, chiropratico, critico di ristoranti, sindaco, guardia del corpo del sindaco, contadino, parrucchiere, cantante d’opera, comico, politico e così via. Matt Groening ha contato i lavori svolti da Homer come quasi 200 in oltre 400 episodi. Alla fine, resta sempre ancorato alla centrale nucleare del perfido signor Burns.

 

1) Le volte in cui ha quasi tradito Marge

tumblr_m30idinWB41qh59n0o1_500 tumblr

Homer ama sua moglie Marge, la adora e farebbe di tutto per lei, però nel corso della sua storia, è capitato che si sia innamorato di altre donne. Ad esempio Mindy, un’ispettrice della centrale nucleare, con cui si è baciato, oppure Lurleen Lumpkin, una cantante country che ha tentato di sedurlo in ogni modo. Ha anche sposato una ragazza da ubriaco a Las Vegas con Ned Flanders. Nonostante non sia proprio avvenente, Homer ha avuto anche una stalker, Julia, che ha tentato anche di ucciderlo. Ma non pensate male di lui, anche Marge ha avuto le sue scappatelle sapete? Ma questa è un’altra storia.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >