TV e Cinema
di Sandro Giorello 19 Novembre 2015

John Malkovich ha girato un film che uscirà solo tra 100 anni

L’ha girato Robert Rodriguez e verrà visto solo nel 2115 dai vostri figli (forse)

 

Il nuovo film di John Malkovich si chiama 100 Years ed è girato da Robert Rodriguez. Non potrete mai vederlo, se va bene lo vedranno i vostri figli, sempre che vengano inseriti in esclusivissima lista di 1000 persone scelte in tutto il mondo.

Vi spieghiamo meglio: il titolo, 100 anni, indica in realtà la data d’uscita: il 2115. È un’idea promozionale di Louis XIII, non il monarca, ma un cognac francese di lusso, le cui bottiglie rimangono ad invecchiare negli scaffali per un secolo esatto. Quest’anno si stappano quelle immagazzinate nel 1915, il prossimo giro lo si farà nel 2115. Da qui l’dea del film: “Luigi XIII è un vero e proprio omaggio al controllo del tempo – ha dichiarato Ludovic du Plessis, il direttore esecutivo di Louis XIII – abbiamo voluto creare un’opera d’arte che sappia esplorare il rapporto dinamico del passato, presente e futuro“.

 

 

Per scrivere il film, Malkovich ha fatto moltissime ricerche su futurismo, fantascienza, science fiction, approfondendo anche molta della letteratura dei primi del novecento che provava a immaginare il nostro presente: “Alcune previsioni erano stranamente davvero precise ma, ovviamente, per molti è una realtà inimmaginabile. Come lo è per tutti noi”, ha commentato.

Attorno al film vige un clima di completa segretezza. Non si sa nulla su trama o sul cast: le uniche informazioni che abbiamo sono quelle raccontate in un breve video dove Malkovich spiega il concept dell’operazione. E poi tre teaser, ognuno dedicato ad un’ipotesi di futuro diversa, dove  recita anche l’attrice cinese Shuya Chang. Cosa molto importante, nessuno dei tre teaser rappresenterà davvero il film, giusto per ribadire che tutto deve rimanere segreto fino al 2115.

 

 

Ma chi avrà la possibilità di vederlo? Solo 1000 persone,  quelle che secondo la Louis XIII saranno le più influenti nel prossimo secolo e a cui riserverà un esclusivo biglietto metallico (lo spedirà a tempo debito ai loro genitori). Si utilizzerà un vecchio proiettore conservato per l’occasione e si proietterà il film, appositamente girato su pellicola, direttamente nella distilleria dell’azienda.

Trovata promozionale a parte, ci domandiamo: quanto impegno ci metteranno Malkovich e Rodriguez nel produrre questo film dal momento che nessuno potrà vederlo – e meglio ancora: criticarlo – in loro presenza? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

FONTE |  io9.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >