10 cose che non sai su Matrix, a 18 anni dalla sua uscita

Ma poi voi che pillola avete preso, quella rossa o quella blu?

hjvwqkhv via

 

Quando è uscito Matrix, esattamente 18 anni fa, ci ha spiazzato. La storia cervellotica, che metteva in dubbio la stessa realtà, gli effetti speciali che ci incollavano allo schermo, la recitazione di Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e Laurence Fishburne, gli stessi vestiti in pelle e gli occhialetti iconici, che per anni hanno fatto parte del guardaroba dei più intraprendenti fan, che avevano problemi col buon gusto.

Non vi stiamo a dire la trama, chi non l’ha visto non si merita di vagare nell’internet. Queste sono 10 curiosità che a distanza di quasi 20 anni vi daranno l’idea di come sarebbe potuto essere il film dei fratelli (all’epoca, oggi sorelle) Wachowski.

Nota a margine: non c’è un errore, sono davvero già passati 18 anni.

 

1) Neo doveva essere interpretato da Will Smith

3515will via

 

Il ruolo da protagonista, interpretato da Keanu Reeves, era stato dato a Will Smith  ma lui non poteva perché stava girando Wild Wild West. Grazie al cielo. Ce lo vedete il Principe di Bel Air a scegliere tra la la pillola rossa e quella blu?

 

2) Morpheus doveva essere interpretato da Gary Oldman

gogif3_mar27 via

Questo sarebbe potuto essere interessante, perché Gary Oldman è un cavolo di attorone. Immaginatelo però con Will Smith. Big NO.

 

3) L’agente Smith sarebbe dovuto essere Jean Reno

tumblr_m2lt78d1bc1qzi80do2_r1_500 via

Il francese è un bravo attore che ha iniziato benissimo e poi si è perso in ruoli sempre più marginali. La fisicità e la faccia spigolosa e sinistra di Hugo Weaving però sembrano fatte apposta per il personaggio, l’arcinemico di Neo.

 

4) Il ruolo di Neo è stato rifiutato anche da Ewan McGregor, Leonardo DiCaprio e Johnny Depp

giphy-83 via

Tutti a dire no, che sfiga, che film insulso e poi dopo 17 anni stiamo a parlare di loro come di sfigati perché hanno rifiutato uno dei possibili ruoli della vita.

 

5) Carrie-Anne Moss si è slogata una caviglia durante il film ma non ha detto niente a nessuno per paura che la sostituissero

aka-jessica-jones-casts-matrix-star-carrie-anne-moss via

Con l’aria che tirava, dato che nessun attore aveva il ruolo assicurato, diciamo che ha fatto bene.

 

6) Per riprodurre il suono delle pallottole al rallentatore, sono stati legati dei proiettili con lo spago e fatti roteare nello studio di registrazione

qdhrtjl6u7ugzvazfity1 via

Ingegnoso.

 

7) Nel giro di 2 anni, la sequenza delle pallottole al rallentatore è stata parodiata almeno 20 volte

Neo-in-The-Matrix-the-matrix-22575369-560-240-1 via

L’ha fatto anche Enrico Brignano, ed è tutto dire.

 

8) I cellulari del film erano i Nokia Stiletto (8110), prodotti in quantità limitata solo in Europa e in Australia

celularneo via

Forse per paura che negli Stati Uniti la gente li usasse per ordinare le armi.

 

9) I caratteri che scorrono sugli schermi dei computer sono lettere rovesciate, numeri e caratteri giapponesi Katakana

UAxa8 via

In quegli anni è diventato il salvaschermo del computer di tutti i nerd del mondo.

 

10) Oggi i registi Larry e Andy Wachowski sono diventati sorelle e si chiamano Lana e Lilly.

tumblr_nolpl2ymvQ1unt4w0o1_500 via

Ma di questo, ne abbiamo già parlato.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >