TV e Cinema
di Marco Villa 4 Dicembre 2015

Il primo teaser della sesta stagione di Game of Thrones è una truffa

Aprile 2016 non è mai stato così lontano

Vi ricordate quando vi abbiamo parlato dell’attesa incredibile intorno alla nuova stagione di Game of Thrones? Era bastata un’immagine di Jon Snow per scatenare isterie e condivisioni senza fine. Ecco, in queste ore abbiamo tutti compiuto un ulteriore passo avanti in questo senso: è stato pubblicato il primo teaser della sesta stagione di Game of Thrones e ha portato a casa in pochissimo tempo oltre due milioni di visualizzazioni.

 

Jon Snow fiero e gagliardo  Jon Snow fiero e gagliardo

 

E sapete qual è la cosa bella? È un teaser che non svela niente, perché è fatto di immagini prese dalle passate stagioni. Vediamo Jon Snow in piedi in mezzo alla neve, con sguardo fiero e poi assistiamo a un rapidissimo montaggio di sgozzamenti, decapitazioni e violenze varie, tra cui spicca il povero Jaimie Lannister quando ancora aveva due mani e un ruolo da cattivo.

 

bran-stark YouTube - Bran Stark sta per tornare

 

Si arriva poi al momento cruciale del finale della scorsa stagione, quello in cui Jon Snow è stato ucciso (è nel teaser, vuol dire che gli spoiler ormai sono prescritti). In realtà un elemento di novità c’è ed è il ritorno di Bran Stark, uno dei figli piccoli del defunto Ned, che ormai da quattro stagioni vaga in compagnia del fido Hodor e che non era mai comparso nelle puntate andate in onda a inizio 2015.

E poi il finale, quella voce che recita: “They have no idea what’s going to happen”, dove il they sono chiaramente i lettori dei libri di George Martin, che per la prima volta non si trovano in una posizione avvantaggiata rispetto ai fan della serie: le due storie sono arrivate allo stesso punto. E adesso nessuno sa cosa ci aspetta.

Poche novità, praticamente nessuna, in sostanza una truffa, ma tanto basta: aprile 2016 non è mai stato così lontano.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >